Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Grotta Rio Borgosozzo

Grotta Rio Borgosozzo

Percorso Inedito
15-07-2021
Grotta Rio Borgosozzo (890).
260 m. fuori della grotta, anche meno se si parcheggia di fronte, circa 180, sempre andata e ritorno, in grotta.
0 fuori, la grotta è invece in discesa, difficile quantificare il dislivello.
Ratasuira e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
nessuna difficoltà per raggiungere la grotta. Dentro la grotta difficoltà dovute a vari punti stretti in cui occorre strisciare, non si è mai costretti, ma alcuni passaggi sono scomodi per spunzoni e pendenza. Necessaria normale dotazione speleo, casco, lampada e possibilmente tuta e guanti, dato il fango. Altresì necessarie, come al solito, lampade e pile di riserva, nonché non andare da soli. Noi abbiamo usato una corda di 10 metri per risalire più agevolmente uno stretto scivolo, ma non è necessaria.
Da Genova fino a Savona e quindi all’uscita di Ceva sulla Savona-Torino. Da Ceva si prende per Garessio, Ormea e Colle di Nava. Raggiunta Ormea si continua verso il Colle di Nava. Giunti a Ponte di Nava, invece di svoltare sulla ss28 per il colle, si prosegue dritti per Viozene sulla sp154. La Gotta si trova 3,5 Km circa dal bivio, ma non è facile vederla, ma 100 metri dopo un’area picnic, dove possiamo parcheggiare sulla sinistra, aiuta a capire che siamo arrivati al posto giusto. Poco prima della grotta, circa 800 metri prima, vi è un’altra area picnic sulla sinistra, ma decisamente più piccola di quella in cui dobbiamo parcheggiare.
dal parcheggio torniamo indietro lungo la strada asfaltata, per circa 130 metri, e, sulla sinistra possiamo scorgere l’ingresso, che subito stringe in una breve strettoia in cui bisogna strisciare, poi ci si può alzare in piedi, ma durante il percorso si incontrano almeno un paio di altre strettoie in cui strisciare, il percorso è in ogni caso lineare è lineare, senza bivi, a parte un pozzo anche assai stretto, poco prima della fine della grotta, pozzo che non abbiamo fatto.
Non è facile trovare una grotta così vicino alla strada, anzi sulla, che conservi quasi intatte le concrezioni, senza oltretutto presentare eccessive difficoltà, solo abitudine agli ambienti stretti. Assolutamente consigliata a chi voglia avvicinarsi, con le dovute cautele, alla speleologia. Possibile abbinare la visita, che richiede sicuramente meno di mezza giornata, con altre grotte in zona, tipo la Grotta dell’Orso.
Percorso Inedito
15-07-2021
Grotta Rio Borgosozzo (890).
260 m. fuori della grotta, anche meno se si parcheggia di fronte, circa 180, sempre andata e ritorno, in grotta.
0 fuori, la grotta è invece in discesa, difficile quantificare il dislivello.
Ratasuira e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Grotta Rio Borgosozzo