Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Grotta dell’Orso a Pegazzano

Grotta dell’Orso a Pegazzano

Percorso Inedito
07-01-2018
Pegazzano (120) – Grotta dell’Orso (130) – Pegazzano (120).
350 m. circa a\r, noi ne abbiamo fatti più del doppio avendo dimenticato la fotocamera in macchina e avendo esplorato anche la stradina adiacente alla cava per sondare altre possibilità di ingresso.
10, noi ne abbiamo fatti 20.
Matteo e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
EE per terreno infrascato, in cui può essere utile un paio di cesoie, il percorso fino alla grotta, EE anche la discesa della grotta che, nel primo tratto, presenta una discesa ripida e scivolosa, attrezzata con corda. Necessaria lampada.
Da Genova a La Spezia coll’autostrada, quindi si attraversa la città seguendo i cartelli per Portovenere e Riomaggiore. Superata la piccola rotonda con altrettanto piccola lanterna biancorossa al centro, dove giriamo a destra, proseguiamo dritti fino al semaforo, dove lasciamo a sinistra la svolta per Portovenere e proseguiamo ancora dritti, giungendo quindi ad una rotonda, dove prendiamo a sinistra. Arriviamo subito dopo ad una nuova rotonda, dove proseguiamo dritti per giungere poi ad un piccolo ponte dove prendiamo a destra, immettendoci così in via Filzi, che seguiremo fino alla cava. Percorriamo quindi via Filzi, ignorando deviazioni a destra ed a sinistra, per circa 1,5 Km e, avvistato il cancello della cava, parcheggiamo subito dopo in un piccolo slargo sulla destra.
ci dirigiamo al cancello della cava e imbocchiamo la stradina asfaltata sulla sua destra, notando dopo pochi metri un passaggio a sinistra tra la fitta vegetazione e le recinzioni. Il passaggio ci porta in pochi metri alla strada di cava, che imbocchiamo verso destra. Dopo pochi metri la strada di cava compie una curva verso sinistra, mentre noi seguiamo la diramazione di destra, lasciandola comunque dopo pochi metri (non che prosegua molto comunque), per un sentierino tra le canne, quasi invisibile, per l’infrascamento, che porta in breve, ma su fango scivoloso, alle pareti e alla grotta. Visitata la grotta (lunga circa 50 metri), si ritorna per la stessa via.
grotta carina, soprattutto nella parte iniziale, che può valere la visita se abbinata ad un’escursione più lunga in zona, magari sulla bellissima costa nei dintorni, come d’altronde abbiamo fatto anche noi.
Percorso Inedito
07-01-2018
Pegazzano (120) – Grotta dell’Orso (130) – Pegazzano (120).
350 m. circa a\r, noi ne abbiamo fatti più del doppio avendo dimenticato la fotocamera in macchina e avendo esplorato anche la stradina adiacente alla cava per sondare altre possibilità di ingresso.
10, noi ne abbiamo fatti 20.
Matteo e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Grotta dell’Orso a Pegazzano