Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Grotta Val Tanarello

Grotta Val Tanarello

Percorso Inedito
03-11-2018
Chiesa 5 Campanili (130) – Cappella San Benedetto (120) – Grotta a nord della Matta (95) – Grotta Val Tanarello (85) – Riparo dell’Uccelliera (90) – Grotta a nord della Matta (95) – Cappella San Benedetto (120) – Chiesa 5 Campanili (130).
2,8 Km circa.
100 m. circa.
Stefs e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E, per escursionisti medi, fino all’attraversamento del torrente, poi EE, per escursionisti esperti, per il percorso un po’ infrascato e con necessità di orientarsi seppur senza grandi difficoltà. La visita della grotta, perlomeno fin dove ci siamo spinti noi, necessità solo della normale attrezzatura speleo (casco, lampade con illuminazione e pile di riserva) che, al massimo, occorre un poco strisciare. La prosecuzione che abbiamo intravisto, tramite un pozzo circolare, potrebbe richiedere l’uso di una corda.
Da Genova in autostrada fino all’uscita di Finale Ligure. Dallo svincolo ci si immette sulla sp490 che si imbocca verso sinistra in discesa verso il mare. Dopo 1,5 Km circa si prende a sinistra per Finalborgo e si gira immediatamente nuovamente a sinistra di fronte alla porta del borgo per continuare sulla sp17 in direzione parallela e opposta alla sp490 appena percorsa. Dopo 2 Km. circa imbocchiamo una stretta stradina in salita sulla destra (Indicazioni x Osteria Castel Gavone e Azienda Turistica 5 Campanili). Percorriamo la predetta stradina per circa 1,5 Km arrivando quindi alla Chiesa di Perti, dove troviamo un cartello segnalante divieto di circolazione ai non residenti, che però è più un pro forma per evitare responsabilità da parte del Comune, visto che tutti passano tranquillamente oltre e non vengono assolutamente date multe; proseguiamo quindi per poco, parcheggiando a destra in uno slargo affacciato sulla caratteristica chiesa dei 5 Campanili.
dal parcheggio continuiamo su strada asfaltata fino alla Cappella di San Benedetto, a destra della strada, poco dopo la quale prendiamo una strada poderale a destra, che torna indietro parallela, per giungere ad un cancello, dove pieghiamo a sinistra, costeggiando la recinzione fino al torrente. Scavalchiamo quindi il torrente su un ponticello in legno e seguiamo la traccia che corre parallela allo stesso verso destra per circa 170 metri, per poi piegare a sinistra e giungere nei pressi di un grande arco naturale formato da un’enorme masso appoggiato alla parete. Qui, passando in mezzo all’arco e salendo alla Grotta subito sopra (Grotta inferiore della Matta) si giunge salendo, ancora qualche metro (EE, un poco esposto), alla vera e propria Grotta della Matta, mentre noi, nell’occasione, continuiamo in piano sulla destra dell’arco, giungendo in breve sotto ad una grotta a due piani sulla sinistra. Da qui, scendendo poco sotto il sentiero, troviamo, in pochi metri, la Grotta Val Tanarello. La grotta consta di un corridoio inziale percorribile in parte a carponi, per poi giungere ad una comoda sala in cui si sta in piedi. Da qui si diparte un cunicolo sulla sinistra che porta ad una piccola saletta in cui si sta in piedi od in ginocchio, oltre la quale la grotta si chiude in una strettoia. Al centro troviamo un cunicolo ascendente che si affaccia quindi su un pozzo circolare che abbiamo evitato di esplorare non avendo informazioni in merito, ma che, può essere superabile, magari con l’ausilio di una corda; in questo punto, con qualche difficoltà si può anche scendere sotto il cunicolo ascendente percorso, ma anche qui la grotta finisce. Infine, sempre dalla sala principale, vi è anche una strettoia sulla destra, ma anche questa finisce subito.
Breve gita di mezza giornata ad una grotta carina, ma non sicuramente tra le più belle che ho visitato nel finalese, possibile, ed anzi consigliabile, l’abbinamento con la vicina e scenografica Grotta della Matta (Arma del Sanguineto), che oltre al grande e suggestivo ingresso, presenta, dopo lo stretto cunicolo, una grande sala probabilmente più concrezionata ed interesante della grotta testè descritta.
Percorso Inedito
03-11-2018
Chiesa 5 Campanili (130) – Cappella San Benedetto (120) – Grotta a nord della Matta (95) – Grotta Val Tanarello (85) – Riparo dell’Uccelliera (90) – Grotta a nord della Matta (95) – Cappella San Benedetto (120) – Chiesa 5 Campanili (130).
2,8 Km circa.
100 m. circa.
Stefs e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Grotta Val Tanarello