Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Arma del Sanguineto (Grotta della Matta)

Arma del Sanguineto (Grotta della Matta)

Percorso Inedito
31-03-2016
San Benedetto (105) – Caverna dell’Uccelliera (130) – Arma del Sanguineto (125, detta anche della Matta) – Grotta a nord della Matta (115) – Caverna dell’Uccelliera bis (120, numerata 199 come la Caverna dell’Uccelliera, ma si tratta di un’altra non meglio specificata grotta) – San Benedetto (105).
Circa 2 Km. il percorso fatto da noi con qualche esplorazione in più, il percorso pulito sarebbe di circa 1,4 Km.
70 metri circa.
Sibonluk, Philip e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
EE soprattutto per i problemi di orientamento su un percorso non segnato e abbastanza stretto, ma senza vere e proprie difficoltà. Un breve tratto attrezzato con corda poco prima di giungere all’Arma del Sanguineto, ma facile. Per quanto riguarda le grotte la visita dell’Arma del Sanguineto va effettuata con lampada (portare sempre altra lampada di riserva e pile in abbondanza, oltre al fatto di non affrontare mai la visita di grotte con un qualche sviluppo interno da soli) casco e possibilmente tuta e guanti, visto che occorre strisciare per una decina di metri in un basso cunicolo; per accedere invece all’uccelliera bis occorre fare un breve passo esposto, sicuramente EE.
Da Genova in autostrada fino all’uscita di Finale Ligure. Dallo svincolo ci si immette sulla sp490 che si imbocca verso sinistra in discesa verso il mare. Dopo 1,5 Km circa si prende a sinistra per Finalborgo e si gira immediatamente nuovamente a sinistra di fronte alla porta del borgo per continuare sulla sp17 in direzione parallela e opposta alla sp490 appena percorsa. Dopo 2 Km. circa imbocchiamo una stretta stradina in salita sulla destra (Indicazioni x Osteria Castel Gavone e Azienda Turistica 5 Campanili). Percorriamo la predetta stradina per circa 1,5 Km arrivando quindi alla Chiesa di Perti, dove troviamo un cartello segnalante divieto di circolazione ai non residenti, che però è più un pro forma per evitare responsabilità da parte del Comune, visto che tutti passano tranquillamente oltre e non vengono assolutamente date multe; proseguiamo quindi oltre per poco meno di un Km e, superata la Cappella di San Benedetto, parcheggiamo in un piccolo slargo 100 metri dopo (150 metri prima circa di giungere a Case Valle, dove, se preferiamo, possiamo trovare più ampio spazio per la macchina).
dal parcheggio ci si gira verso la direzione da cui siamo venuti e si prende subito una sterrata sulla sinistra; dopo 70 metri circa, in corrispondenza di un cancelletto di ferro, si abbandona la sterrata per prendere a sinistra un esile sentierino in discesa verso il torrente. Giunti al torrente lo si attraversa su un ponte un po’ precario e si prosegue paralleli alla riva sinistra per circa 170 metri, dopo di che il sentiero comincia a piegare verso sinistra distaccandosi dal torrente. In circa 100 metri giungiamo quindi all’interessante Caverna dell’Uccelliera, visitata la quale, scendiamo verso destra e 50 metri dopo la Caverna passiamo a fianco di un riparo numerato con un numero parzialmente illeggibile (F14?). Ottanta metri dopo il riparo ci troviamo a passare sotto una specie di arco naturale creato da un gigantesco masso appoggiato alla parete; subito dopo l’arco pieghiamo a sinistra e ci troviamo in corrispondenza della Grotta Inferiore della Matta. Da qui per breve passeggio attrezzato e quindi per scalette intagliate nella roccia si giunge in breve all’Arma del Sanguineto. L’Arma del Sanguineto è costituita da una vasta sala sulla sinistra della quale (guardando verso l’interno) uno stretto cunicolo permette di accedere strisciando a una nuova vasta sala, decisamente più concrezionata di quella iniziale. Visitata l’Arma del Sanguineto si ridiscende all’arco naturale e si continua verso sinistra, incontrando dopo 50 metri la Grotta a Nord della Matta e, quindi, dopo ulteriori sessanta metri, la Caverna dell’Uccelliera bis, disposta su due piani. Il ritorno avviene lungo il medesimo percorso.
Breve giro che con la visita attrezzata all’Arma del Sanguineto può riempire una mezza giornata. Molto bella comunque l’Arma del Sanguineto (o della Matta) tra le più concrezionate e interessanti del finalese tra quelle visitabili senza corde e attrezzatura, nonchè preparazione speleologica “seria”.... Interessanti anche le altre grotte, tra cui spicca sicuramente l’Uccelliera.
Percorso Inedito
31-03-2016
San Benedetto (105) – Caverna dell’Uccelliera (130) – Arma del Sanguineto (125, detta anche della Matta) – Grotta a nord della Matta (115) – Caverna dell’Uccelliera bis (120, numerata 199 come la Caverna dell’Uccelliera, ma si tratta di un’altra non meglio specificata grotta) – San Benedetto (105).
Circa 2 Km. il percorso fatto da noi con qualche esplorazione in più, il percorso pulito sarebbe di circa 1,4 Km.
70 metri circa.
Sibonluk, Philip e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Arma del Sanguineto (Grotta della Matta)