Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Cap d’Antibes anello est da Antibes

Cap d’Antibes anello est da Antibes

17-12-2017
Antibes (0) – Phare de la Garoupe (80) - Cap Roux (0) – Anse de l’Argent Faux (0) – Antibes (0).
11,9 Km. circa.
150 m. circa.
Stefy. Gheroppa, Kay, Simona e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E (per escursionisti medi), se non T (turistico), a parte i brevi pezzi fuori sentiero per giungere all’estremità dei vari capi (per alcuni punti in Cap Roux si può parlare anche di EE (per escursionisti esperti), date le rocce frammentate e aguzze su cui bisogna destreggiarsi).
da Genova in autostrada A10 fino a Ventimiglia, quindi si passa il confine continuando su autostrada A8 fino all’uscita nr. 47 di Villeneuve-Loubet. All’uscita prendiamo la N7 parallela all’autostrada, quindi giriamo a sinistra, e scendiamo sulla costa, dove continuiamo verso ovest, seguendo le indicazioni per Antibes. Raggiunta Antibes la attraversiamo e quindi parcheggiamo nel grande parcheggio (gratuito in questa stagione) presso la Baie des Anges.
dal parcheggio proseguiamo lungo la spiaggia in direzione est iniziando ad effettuare il periplo di Cap d’Antibes. Nella parte iniziale si può passare sulla spiaggia della Baie des Anges o indifferentemente lungo il vicino marciapiede, quindi dopo poco meno di 700 metri si attraversa la strada e si prende a destra il sentiero segnato per il Phare de la Garoupe. Saliamo quindi sulla carrareccia nel bosco, mantenendoci preferibilmente sul sentiero principale e non prendendo un sentierino parallelo sulla destra come abbiamo fatto noi (in quanto dopo una prima parte in cui ci si può ricollegare, più avanti un muro non facilmente scavalcabile separa i due sentieri). In breve giungiamo al Faro, dal quale prendiamo a sinistra e riscendiamo verso il mare seguendo Avenue Guide fino a raggiungere la strada litoranea che fa il giro del Capo, che imbocchiamo verso destra. Dopo 700 metri circa lasciamo finalmente l’asfalto, per prendere a sinistra la passeggiata a mare che fa il giro del Capo. Giungiamo quindi in breve all’estremità nord di Cap Roux, dove possiamo lasciare brevemente il sentiero per spingersi, con un poco di attenzione, all’estremità del capo, caratterizzata da belle rocce modellate dall’azione del mare. Riprendiamo quindi il giro del capo, seguendo sempre il Sentier Littoral (tacche gialle), quasi sempre vicinissimo alla linea di costa, anche se, in alcuni punti alcune brevi deviazioni permettono di giungere proprio sul mare (non abbiamo però, purtroppo avuto il tempo di percorrerle). Continuando quindi lungo la costa passiamo attraverso un paio di caratteristici e pittoreschi sottopassi, quindi giungiamo su un bastione panoramico del Chateau de la Croè. Tocchiamo poi l’Anse de l’Argent Faux, dove il sentiero giunge, in un punto veramente suggestivo e caratteristico sul mare, in corrispondenza anche di un piccolo molo. In questo punto vari anfratti e rocce offrono vari panoramici punti di vista che meritano di essere esplorati. Riprendiamo quindi su una scaletta in ripida salita, duecento metri dopo la quale il sentiero lascia il mare per raggiungere invece l’Avenue Beaumont, che percorriamo per quasi 500 metri, giungendo così ad un incrocio: a sinistra Avenue Kennedy permette di riprendere il giro del promontorio riportandoci sul mare (purtroppo però non abbiamo avuto il tempo di continuare il giro), mentre noi, proseguendo dritti, imbocchiamo il Boulevard de la Garoupe, la via più breve per ritornare al parcheggio. In circa 560 metri, in effetti, ritorniamo sul percorso dell’andata, nel punto in cui abbiamo lasciato l’asfalto per imboccare il sentier Littoral. Da qui, per tornare al parcheggio, basta seguire la litoranea per circa 3,5 Km.
molto più bello e caratteristico di quanto mi aspettavo il giro di Cap d’Antibes, decisamente più bello di quello dell’abbastanza vicino Cap Ferrat, anche se non certo all’altezza dell’Esterel e della costa successiva fino a Marsiglia. Peccato esservi arrivati nel pomeriggio con poche ore di luce a disposizione, il che non ci ha consentito di completare il giro, anche perché abbiamo parcheggiato ad Antibes, mentre, col senno di poi, sarebbe stato molto meglio farlo alla fine dell’asfalto, in quanto la prima parte è assai poco interessante.
17-12-2017
Antibes (0) – Phare de la Garoupe (80) - Cap Roux (0) – Anse de l’Argent Faux (0) – Antibes (0).
11,9 Km. circa.
150 m. circa.
Stefy. Gheroppa, Kay, Simona e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Cap d’Antibes anello est da Antibes