Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Riomaggiore in traversata per Sentiero 1 da Monterosso

Riomaggiore in traversata per Sentiero 1 da Monterosso

02-12-2012
Parcheggio Monterosso (120) – Santuario Soviore (490) – Colle del Telegrafo (510) – Santuario Montenero (340) – Stazione Riomaggiore (20) – Stazione Monterosso (10) col treno – Parcheggio Monterosso (120).
25,5 Km circa il percorso pulito.
1180 m. circa contando tutti i saliscendi.
Dani80, Lupo della steppa e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E, per escursionisti medi, nessun tipo di difficoltà, segnalazioni abbastanza buone a parte 2 punti, dove non è chiarissimo quale sia il sentiero 1.
da Genova in autostrada A12 fino all’uscita di Carrodano (in realtà noi siamo usciti a Pignone perché Carrodano era chiusa). Dall’uscita ci si dirige verso Levanto, fino ad incontrare, sulla sinistra, il bivio per Monterosso e le Cinque Terre. Qui si imbocca la sp43 e la si segue fino a quando si incrocia la sp38, dove si prende a destra per Monterosso. A quota 260 circa si incrocia il sentiero Monterosso-Soviore ed è possibile parcheggiare qua, specie se non è un problema risalire tale quota al ritorno dalla stazione di Monterosso; noi invece abbiamo continuato a scendere, fino all’ultimo parcheggio libero, che si trova a quota 120 circa (disponbili 3 posti, quindi è bene arrivare presto) sulla destra, a fianco a un muretto; poco dopo vi è un parcheggio riservato a un ristorante, sempre sulla destra, e subito dopo inizia l’area blu riservata ai residenti o a pagamento.
dal parcheggio a quota 120 si prosegue in discesa sull’asfalto per circa un Km. fino all’inizio del sentiero sulla destra (a sinistra vi è una coop e dei parcheggi coperti); dal parcheggio è anche possibile prendere l’asfalto in salita, onde non perdere una cinquantina di metri di quota, però il giro che fa la strada per raggiungere il sentiero in questa direzione è molto più lungo. Si imbocca quindi il sentiero in salita e lo si segue, ignorando alcuni bivi a sinistra per Meo e seguendo invece le indicazioni per Soviore. Giunti al bel Santuario si prosegue dritti, ormai sul sentiero 1, giungendo prima al bivio per Il Santuari di Nostra Signora di Reggio, che si lascia a destra e, quindi , poco dopo ad attraversare l’asfalto. Qui, attraversata la strada, si prende il sentiero segnato (biancorosso, come d’altronde tutto il percorso) approfittando di un breve spazio a sinistra di una rete metallica. Si sale brevemente su un ammucchio di detriti e subito si prende a sinistra (non ci sono segnalazioni e il bivio non è per niente chiaro, ma se si prosegue dritti ci si accorge subito che non si va da nessuna parte) una traccia poco evidente e non segnata subito, ma che è comunque l’unica che abbia una parvenza di sentiero. Dopo qualche centinaio di metri i dubbi scompaiono al riapparire dei segnavia e si arriva successivamente a un nuovo bivio, dove le indicazioni ci sono, ma non dicono chiaramente da che parte è il sentiero uno: occorre comunque mantenersi a sinistra sul versante nord e non farsi ‘ingolosire’ dal sentiero versante mare, sempre che non si sia stufi del sentiero 1. Si prosegue quindi incontrando vari bivi a sinistra che scendono alle 5 Terre, ma noi proseguiamo imperterriti sul sentiero di crinale (Più o meno). Si incrocia quindi il sentiero 2 e quindi la prima deviazione per Riomaggiore, mentre noi proseguiamo invece dritti sull’1 fino al Colle del Telegrafo, dove svoltiamo a destra sul numero 3 per la Madonna di Montenero e Riomaggiore. Raggiungiamo in breve il Santuario su un poggio, in magnifica posizione, e quindi iniziamo la breve discesa verso Riomaggiore, seguendo il 3 o il 3b o, volendo, pure la strada asfaltata che si incrocia più volte, fino a giungere alla stazione, tramite un tunnel sulla destra della strada principale del paese (Via Cristoforo Colombo). Si prende quindi il treno per Monterosso (binario 2, ce n’è almeno uno ogni ora) e in pochi minuti ci si ritrova al paese di partenza, seppur 110 metri più in basso. Dalla stazione, faccia a mare, si prende a sinistra, si passa davanti a un caratteristico scoglio spaccato e quindi si giunge alla piazza principale del paese svoltando a sinistra. Da qui si imbocca un breve tunnel e si prosegue sulla strada principale fino a giungere, nei pressi di un garage coperto, della sbarra che limita la circolazione e di una coop, alla partenza del sentiero dell’andata, dove prendiamo a destra e seguiamo l’asfalto fino alla macchina (o, se l’abbiamo lasciata più in alto, all’incrocio col sentiero, riprendiamo il sentiero a sinistra che è molto più breve).
gita scelta soprattutto per ragioni di nostalgia, essendo uno dei primi sentieri che ho fatto, oltre vent'anni fa: all'epoca, tutto era più nuovo e più bello, sarà anche per questo che non lo ricordavo come in effetti è, una lunga camminata in un bosco umido e freddo, quasi sempre sul versante nord e con vista sempre rovinata dagli alberi....
02-12-2012
Parcheggio Monterosso (120) – Santuario Soviore (490) – Colle del Telegrafo (510) – Santuario Montenero (340) – Stazione Riomaggiore (20) – Stazione Monterosso (10) col treno – Parcheggio Monterosso (120).
25,5 Km circa il percorso pulito.
1180 m. circa contando tutti i saliscendi.
Dani80, Lupo della steppa e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Riomaggiore in traversata per Sentiero 1 da Monterosso