Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Lago di Livigno anello per la Val Alpisella dal Lago San Giacomo

Lago di Livigno anello per la Val Alpisella dal Lago San Giacomo

12-07-1992
Lago San Giacomo di Fraele (1950) – Passo Alpisella (2268) – Ponte delle Capre (1820) – Passo Trela (2295) - Lago San Giacomo di Fraele (1950).
21,7 Km. circa.
850 m. circa.
Giuliana e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E, per escursionisti medi.
Da Bormio verso Livigno fino alla svolta segnalata sulla destra per i Laghi del Cancano. La strada è stata asfaltata di recente fino al Lago delle Scale e anche la lunghissima sterrata fino a San Giacomo (almeno 10 Km) è stata risistemata e non è più tutta buche e salti come una volta, il che consente di guadagnare parecchio tempo. Dal bivio oltre il Lago delle Scale si prende a sinistra, come da segnalazioni per San Giacomo (da considerare che il transito è vietato, in questa stagione, dalle 11 alle 16) e si percorre tutta la sponda sinistra dei due laghi del Cancano fino a trovare le indicazioni per la Val Alpisella e le sorgenti dell’Adda. Si procede ancora e si trova una seconda segnalazione per le stesse mete e, poco dopo, approfittando del primo slargo si parcheggia. In verità più agevole parcheggio si trova poco sotto la strada in corrispondenza del primo bivio e, considerando che i due bivi distano meno di 200 metri, qualunque percorso si scelga, forse conviene parcheggiare qua, al contrario di quello che abbiamo fatto noi.
Noi siamo partiti dal secondo bivio, segnato col numero 128. Il sentiero segnato giunge in breve alle sorgenti dell’Adda, indicate da un cartello. Niente di spettacolare comunque un ruscelletto tra le pietre che spunta non si sa da dove, molti però si fermano qua e si accontentano di una foto a fianco del cartello… Non tutti però sono d’accordo che questo sia il vero punto in cui nasce il fiume, molti sostengono che nasca dai laghetti superiori che, probabilmente, alimentano il ruscelletto con acque che scorrono sotto terra. 800 metri dopo le sorgenti il sentiero si riunisce con quello parallelo sull’altro versante (che è quello del primo bivio) e continua sempre in leggera salita verso il Passo Alpisella, con il percorso allietato dalla vista di vari laghetti. Al Passo c’è il laghetto principale e il sentiero inizia a scendere verso il Lago di Livigno. Giunti al Lago si prende a sinistra attraversando il Ponte delle Capre, quindi, subito dopo, notiamo una deviazione a sinistra, che risale il cosiddetto Canale Torto, all’epoca, per quanto ricordo, imboccammo proprio tale deviazione per poi trovarci su un sentiero che dopo 500 metri circa si perde e che ci ha provocato parecchie difficoltà per proseguire e tornare sul sentiero segnato dell’andata, quindi qui propongo invece di non prendere tale sentiero, ma di continuare dritti per altri 200 metri e quindi svoltare a sinistra. Col nuovo sentiero, tenendoci a sinistra nei bivi che si incontrano, saliamo fino al Passo di Trela, per poi iniziare a scendere, sempre tenendo la sinistra ai vari bivi, fino al Lago San Giacomo, che costeggiamo sulla sponda occidentale fino a tornare al parcheggio.
descrivo qua un ritorno diverso da quello che ricordo di aver fatto perché la risalita del Canale Torto che avevamo effettuato all’epoca la ricordo piuttosto difficile ed insidiosa e, oltretutto, non se ne trovano notizie in rete, tranne una traccia incompleta sulle mappe, d’altronde avevamo effettuato tale risalita per errore, mentre direi che il percorso qua proposto è quello che avremmo voluto fare. Premesso questo l’andata è piacevole in un ambiente suggestivo allietato da alcuni laghetti, mentre niente posso dire del ritorno non avendolo effettuato nel modo qua descritto, ma risalendo prima il Canale Torto e poi tornando sul sentiero dell’andata.
12-07-1992
Lago San Giacomo di Fraele (1950) – Passo Alpisella (2268) – Ponte delle Capre (1820) – Passo Trela (2295) - Lago San Giacomo di Fraele (1950).
21,7 Km. circa.
850 m. circa.
Giuliana e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Lago di Livigno anello per la Val Alpisella dal Lago San Giacomo