Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Lago di Livigno anello per la Valle del Gallo dal Passo Fraele

Lago di Livigno anello per la Valle del Gallo dal Passo Fraele

04-08-2006
Passo di Fraele (1952) – Grasso di Pra Grata (1945) – Ponte del Gallo (1915) – Fuorcla del Gal (2270) – Passo di Val Mora (1930) - Passo di Fraele (1952).
22,5 Km. circa.
550 m. circa.
Erika e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E, per escursionisti medi.
Da Bormio verso Livigno fino alla svolta segnalata sulla destra per i Laghi del Cancano. La strada è stata asfaltata di recente fino al Lago delle Scale e anche la lunghissima sterrata fino a San Giacomo (almeno 10 Km) è stata risistemata e non è più tutta buche e salti come una volta, il che consente di guadagnare parecchio tempo. Dal bivio oltre il Lago delle Scale si prende a sinistra, come da segnalazioni per San Giacomo (da considerare che il transito è vietato, in questa stagione, dalle 11 alle 16) e si percorre tutta la sponda sinistra dei due laghi del Cancano fino al Passo di Fraele, ubicato alla fine della sponda nord del Lago San Giacomo, dove parcheggiamo.
dal parcheggio si prosegue sull’unico sentiero, quindi, al bivio, si prende a sinistra, mentre da destra torneremo. Proseguiamo quindi fino a raggiungere i bei prati del Grasso di Pra Grata, quindi traversiamo il torrente Acqua del Gallo su di un ponte, quindi continuiamo fino a raggiungere la coda del Lago di Livigno. Il sentiero quindi prosegue per un tratto lungo e sopra il lago, offrendone belle viste, quindi svolta a destra ed inizia a salire a tornanti, raggiungendo prima l’Alpe del Gallo e poi l’omonima Forcella. Dalla Forcella iniziamo a scendere (possibile abbreviare il percorso, e forse è il caso, imboccando il sentiero sulla destra), e, in ogni caso, dobbiamo poi svoltare a destra continuando a scendere su una strada campestre fino ad un bivio, dove lasciamo a sinistra il sentiero per l’Alp Mora, per salire invece a destra all’omonimo Passo. Dal Passo di Val Mora scendiamo quindi verso il sentiero dell’andata che raggiungiamo presso il bivio iniziale, a pochi metri dal parcheggio.
bella la “coda” del Lago di Livigno, per colore e per forma, ma a parte questo non ricordo molto altro degno di nota. C’è da dire però che credo che il giro effettuato all’epoca si fosse limitato a raggiungere il Lago di Livigno per il percorso dell’andata e, poi, a ritornare per la stessa via, quindi sul giro di ritorno per la Fuorcla del Gal non so dire niente.
04-08-2006
Passo di Fraele (1952) – Grasso di Pra Grata (1945) – Ponte del Gallo (1915) – Fuorcla del Gal (2270) – Passo di Val Mora (1930) - Passo di Fraele (1952).
22,5 Km. circa.
550 m. circa.
Erika e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Lago di Livigno anello per la Valle del Gallo dal Passo Fraele