Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Becco Alto d’Ischiator per il Passo Tres Puncias dal Pian della Regina

Becco Alto d’Ischiator per il Passo Tres Puncias dal Pian della Regi...

Percorso Inedito
10-09-1995
Pian della Regina (1470) – Rifugio Zanotti (2130) – Lago di Laris (2480) – Passo Tres Puncias – Becco Alto d’Ischiator (2998) - Lago di Laris (2480) - Rifugio Zanotti (2130) - Pian della Regina (1470).
17,7 Km. circa.
1550 m. circa.
Gita sociale CAI Sampierdarena e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E, per escursionisti medi fino al laghetto di Laris, quindi EE, per escursionisti esperti fino al laghetto glaciale sotto il Passo Tres Puncias, F (alpinistico facile) la risalita a tale passo se non altro per la ripidità e l’instabilità del terreno. Il resto della salita e la discesa verso il Lago di Laris sono quindi EE, mentre tutto il resto è E.
Da Genova fino a Savona sull’Autostrada dei Fiori, poi fino a Mondovì sulla Savona Torino. Da Mondovì si segue per Cuneo e, poi, per Borgo San Dalmazzo e il Colle della Maddalena. Si segue la strada per il Colle della Maddalena fino a Pietraporzio, dove prendiamo a sinistra seguendo un cartello che indica per Pian della Regina. In 2 Km. circa di stradina stretta e ripida, ma asfaltata fino a qualche centinaio di metri dalla fine, arriviamo al parcheggio, dove lasciamo la macchina.
dal parcheggio proseguiamo sulla sterrata (subito a sinistra vi è la pista forestale da cui torneremo) e dopo 2 Km. giungiamo in vista di due cascate, in corrispondenza delle quali possiamo prendere una scorciatoia che permette di saltare un tornante. Riprendiamo quindi la sterrata e la seguiamo per circa 2,5 Km., dove troviamo un bivio sulla sinistra segnalato per il Rifugio Zanotti, che imbocchiamo. Il sentiero scende leggermente perdendo una ventina di metri, per poi salire ripidamente per un centinaio di metri di dislivello fino al Rifugio. Al rifugio troviamo anche una fonte, per poi proseguire sull’unico sentiero verso Punta Zanotti. Dopo pochi metri trascuriamo un bivio a destra per il Lago Mongioie per continuare quindi sul sentiero che sale parallelo al Rio del Piz. A quota 2260 circa troviamo il bivio sulla sinistra per il Passo di Rostagno, che trascuriamo, proseguendo sempre verso Punta Zanotti. Superato il bivio il sentiero sale a tornanti, finiti i quali, a quota 2480 circa, troviamo sulla sinistra un primo bivio per il Laghetto di Laris che imbocchiamo per giungere al ceruleo laghetto. Dal lago di Laris in poi non sono sicuro del percorso fatto, quindi continuo la descrizione a grandi linee di un percorso che comunque, come controllato su guida CAI-TCI, risulta comunque fattibile. Dal laghetto di Laris si abbandona la traccia che sale al Passo di Rostagno per piegare invece a destra risalendo il vallone fino a giungere ad un laghetto glaciale, segnato comunque sulla mappa; dal laghetto glaciale dovremmo aver proseguito più o meno dritti verso il soprastante Passo Tres Puncias, con una salita si è rivelata molto ripida ed insidiosa, tanto che molta del gente del gruppo si è trovata in difficoltà, ma per fortuna siamo giunti ad un colletto con ruderi di una casermetta (dovrebbe essere appunto il Tres Puncias) da cui la salita alla vetta è stata facile. La discesa è avvenuta verso il Passo di Laris e non mi ricordo particolari difficoltà, ma anche su questa parte sono un po’ dubbioso, in quanto le mappe non riportano discese dal Passo di Laris verso l’omonimo laghetto (a parte il Trekmap V6 che segna un sentiero che scende a sinistra verso il Lago di Laris ancora prima di giungere all’omonimo passo, sentiero probabilmente preso dalle cartine IGN – ed è questo sentiero che ho ricalcato nella traccia GPS). Ritornati quindi al Laghetto di Laris si torna sui propri passi fino alla macchina.
premesso che si tratta di una gita stupenda, devo però precisare che non sono affatto sicuro del percorso effettuato all’epoca, anche perché non ho trovato alcuna descrizione in rete di un percorso simile. Ho comunque provato a ricostruirlo, ma prendete questa ricostruzione con beneficio d’inventario, in quanto la traccia GPS è stata disegnata a mano, e senza alcuna certezza che risulti esatta, nel tratto Laghetto Laris- Tres Puncias – Becco Alto. Per quanto riguarda la discesa ho qualche dubbio in meno, avendo trovato una traccia (TrekmapV6 – presumibilmente IGN) che scende verso il Passo di Laris e poi piega a sinistra prima di raggiungerlo, per scendere poi verso l’omonimo laghetto. Detto dei dubbi sulle possibili imprecisioni, si tratta comunque di un itinerario fattibile, come controllato sulla Guida CAI-TCI delle Alpi Marittime.
Percorso Inedito
10-09-1995
Pian della Regina (1470) – Rifugio Zanotti (2130) – Lago di Laris (2480) – Passo Tres Puncias – Becco Alto d’Ischiator (2998) - Lago di Laris (2480) - Rifugio Zanotti (2130) - Pian della Regina (1470).
17,7 Km. circa.
1550 m. circa.
Gita sociale CAI Sampierdarena e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Becco Alto d’Ischiator per il Passo Tres Puncias dal Pian della Regina