Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Aiguille de Tortisse, Cime du Fer Ouest e Est e Laghi di Vens da Ferrere

Aiguille de Tortisse, Cime du Fer Ouest e Est e Laghi di Vens da Ferre...

07-07-2012
Ferrere (1900) – Colle del Ferro (2584) – Cime du Fer Ouest (2703) – Cime du Fer Est (2700) – Pas des Blanches (2665) - Laghi di Vens (2340) – Aiguille de Tortisse (2670) – Colle del Ferro (2584) – Ferrere (1900).
22 Km circa.
1350 m. circa.
Aldo51, Coren, Lusciandro, Maury76 e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
EE, per escursionisti esperti, la sola salita all’Aiguille de Tortisse, molto ripida e senza traccia da versante nord, soprattutto però per le roccette degli ultimi metri che costringono a scegliere la via giusta ed ad usare le mani per superare passaggi di I grado in ambiente abbastanza esposto, specie se non si sceglie la strada migliore; questi ultimi metri potrebbero anche essere valutati come F (alpinistico facile), tutto il resto del percorso non presenta difficoltà ed è E, per escursionisti medi, solo un minimo di attenzione in un passaggio attrezzato con cavi (comunque abbastanza superflui) per scendere alla cascata prima del penultimo lago.
Da Genova a Savona con l’A10, quindi con la Savona-Torino fino a Mondovì. Da Mondovì si segue per Cuneo e, poco prima di entrarvi, si svolta a sinistra per Borgo San Dalmazzo. A Borgo San Dalmazzo si prende a destra per Demonte, dove si arriva dopo una quindicina di Km.; si prosegue quindi verso il colle della Maddalena e giunti a Bersezio si prende a sinistra per Ferrere. Poco prima del paese vi è un bivio dove occorre prendere a sinistra in discesa e prima di entrarvi si parcheggia a sinistra della strada.
Si attraversa il paese di Ferrere e si scende brevemente verso il torrente, seguendo le indicazioni per il Colle del Ferro, si attraversa quindi il predetto torrente e si inizia a risalire sull’altro versante. Si incontrano poi alcuni bivi a destra e a sinistra, ma si prosegue dritti seguendo sempre le indicazioni per il Colle del Ferro. Si giunge quindi a una costruzione in lamiera, presso la quale vi è una fonte e si inizia a salire un poco più ripidamente verso il Colle del Ferro. Giunti al colle si prende a sinistra, senza traccia abbordando direttamente il crinale, la prima elevazione è la Cime du Fer, da qui si può discendere, sempre senza traccia sul versante francese e ricollegarsi al sentiero per il Col de Tortisse e i Laghi di Vens. Noi invece abbiamo proseguito in cresta, toccando una seconda vetta, della stessa altitudine della precedente e quindi giungendo al Pas del Blandhes, da dove, senza traccia siamo scesi verso il sentiero per i Laghi di Vens. Raggiunto il sentiero si scende al pimo lago e si prosegue poi in sponda destra per i successivi. L’ultimo lago a cui siamo arrivati si trova alla quota di 2280 metri (il lago precedente a questo è caratterizzato da un bella cascata sulla sponda nord), si tratta dell’ulltimo dei Laghi di Vens, ma passato questo il sentiero risale per quasi 200 metri per arrivare al lago di Babarottes, ma noi, invece, siamo tornati indietro riprendendo il sentiero verso il Colle del Ferro. Ormai in vista del Col de Tortisse, a quota 2570, abbiamo lasciato il sentiero segnato per dirigersi a sinistra direttamente verso l’evidente Aiguille de Tortisse, caratterizzata da una selva di pinnacoli e guglie rocciose. Giunti all’altezza delle rocce ci si ricollega con la traccia proveniente dal Col de Tortisse, che si segue fino in vetta, facendo attenzione sulle roccette terminali a scendere la via migliore. Dalla vetta si può scendere al Col de Tortisse direttamente o passare sul crinale dell’Aiguille verso nord-ovest, per godersi la vista delle guglie e quindi risalire al Col. Dal Col de Tortisse si giunge in breve al Colle del Ferro e quindi si torna a Ferrere per il sentiero dell’andata.
versante italiano non particolarmente interessante, ma versante francese molto particolare per le guglie dell’Aiguille de Tortisse, nonché per le sottostanti guglie che attorniano il bellissimo arco naturale di Tortisse; molto bellli anche i Lacs de Vens, specie gli ultimi circondati da rocce montonate, manca forse la sensazione di essere il alta montagna date le cime perlopiù domestiche o, comunque, anche quando non lo sono, a portata di mano come l’Aiguille de Tortisse.In conclusione si tratta comunque di un bellissima gita che vale sicuramente la pena di fare, in un ambiente sicuramente particolare per le Alpi Marittime.
07-07-2012
Ferrere (1900) – Colle del Ferro (2584) – Cime du Fer Ouest (2703) – Cime du Fer Est (2700) – Pas des Blanches (2665) - Laghi di Vens (2340) – Aiguille de Tortisse (2670) – Colle del Ferro (2584) – Ferrere (1900).
22 Km circa.
1350 m. circa.
Aldo51, Coren, Lusciandro, Maury76 e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Aiguille de Tortisse, Cime du Fer Ouest e Est e Laghi di Vens da Ferrere