Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Cima Ghiliè dal Pian della Casa

Cima Ghiliè dal Pian della Casa

11-09-2016
Pian della Casa (1730) – Colle Mercantour Est (2620) – Col de Maute (2820) – Cima Ghiliè (2985) – Col de Maute (2820) – Colle Mercantour Est (2620) – Pian della Casa (1730).
13,5 Km. circa.
1300 m. circa.
soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Direi tutto E, per escursionisti medi, la parte finale dal Colle Mercantour Est in poi non è chiarissima, con traccia non molto evidente e possibilità di confondersi con altre tracce nei dintorni, ma il pendio non è mai troppo ripido e permette praticamente di passare ovunque e e scegliere la strada preferita, posto che ci sia buona visibilità, altrimenti occorre prestare attenzione agli ometti e alle tacche di vernice.
Da Genova fino a Savona sull’Autostrada dei Fiori, poi fino a Mondovì sulla Savona Torino. Da Mondovì si segue per Cuneo e, poi, per Borgo San Dalmazzo dove si prende per Entracque, Valdieri e la Valle Gesso. Al bivio con Entracque si prende a destra per Valdieri, da dove si prosegue per le Terme e, da qui, si continua per il Gias delle Mosche e, quindi, in parte su sterrata da fare con prudenza in alcuni tratti, si giunge al Pian della Casa, dove si parcheggia nell’ampio slargo disponibile; volendo si può proseguire ancora un po’ oltre fino al termine della strada sterrata, dove vi è un nuovo parcheggio.
dal parcheggio si continua lungo la sterrata fino al suo termine e quindi si prende a sinistra il sentiero per il Rifugio Remondino. Dopo 400 metri circa si lascia a destra il bivio non segnalato per il Rifugio Soria-Ellena e quindi si inizia a salire più ripidamente e dopo un Km. circa si giunge ad un bivio, qui lasciamo a sinistra il bivio per il rifugio Remondino e ci inoltriamo poi in una ripida gola che risaliamo a stretti tornanti; si giunge quindi a una zona più aperta e pianeggiante e, dopo alcuni saliscendi, iniziano le prime pietraie e si comincia a guadagnare quota più decisamente. A quota 2560 circa giungiamo al bivio tra i Colli Mercantour est ed ovest, dove prendiamo a sinistra per il Colle Mercantour Est. Qui proseguiamo dritti in salita verso est, stando attenti a non prendere la traccia a sinistra (nord) verso il Lago di Nasta. Ci si dirige quindi verso il Col de Maute potendo scegliere se passare in cresta o pochi metri più in basso sul fondo della gola. Dal Col de Maute si gira a sinistra dirigendosi verso l’ormai ben visibile Cima Ghiliè, seguendo gli ometti. Giungiamo quindi al Lago Ghiliè e poi saliamo il pendio finale. Il ritorno avviene per la stessa via, ma, volendo, al Colle Mercantour, si può prendere a destra e dirigersi verso il Lago di Nasta e quindi andare al Rifugio Remondino e da qui tornare alla macchina.
gita piacevole con bel panorama di vetta sul gruppo dell’Argentera, piccolo e bel laghetto poco prima della cima, ma non all’altezza delle più belle in zona.
11-09-2016
Pian della Casa (1730) – Colle Mercantour Est (2620) – Col de Maute (2820) – Cima Ghiliè (2985) – Col de Maute (2820) – Colle Mercantour Est (2620) – Pian della Casa (1730).
13,5 Km. circa.
1300 m. circa.
soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Cima Ghiliè dal Pian della Casa