Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Cimanasso e Valletta della Punta anello da Monesi

Cimanasso e Valletta della Punta anello da Monesi

Percorso Inedito
11-02-2021
Monesi (1370) – Passo Garlenda (2021) – Monte Cimanasso (2085) – Rifugio Sanremo (2060) – Cima Valletta della Punta (2092) – Rifugio la Terza (2055) – Monesi (1370).
8,8 Km. circa.
800 m. circa.
Maury76, Ratasuira e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
in condizioni estive E, per escursionisti medi, in condizioni invernali, come l’abbiamo effettuato noi, necessita invece di attrezzatura per la neve e cioè ghette, ramponi, eventualmente ciaspole e le difficoltà minori o maggiori dipendono dalle condizioni della neve. Noi siamo saliti e scesi con i ramponi anche se ne poteva fare a meno praticamente su tutto il percorso, le ciaspole invece potevano aiutare nella salita al Passo Garlenda.
da Genova in A10 fino a Savona e quindi sulla Savona-Torino fino a Ceva. Da ceva si prende per Garessio, Ormea e Colle di Nava. Raggiunta Ormea si continua verso il Colle di Nava. Giunti a Ponte di Nava, si svolta sulla ss28 per il colle, 1,5 Km prima del quale si svolta a destra sulla SP100 per Monesi, giungendo prima a San Bernardo di Mendatica e quindi prendendo a destra per Monesi, dove parcheggiamo nell’ampio spiazzo.
dal parcheggio si imbocca a sinistra la strada ex militare per il Colle di Tenda e la si abbandona subito per scorciarla seguendo possibilmente le tracce battute (indubbiamente il percorso su neve dipende molto dalla presenza di eventuali tracce più che da seguire esattamente i sentieri). La nostra meta è il passo Garlenda che si trova esattamente a sud del punto di partenza, per il resto è impossibile indicare un percorso preciso in condizioni invernali perché appunto dipende dalle condizioni della neve, dalla presenza di tracce battute, in ogni caso la pendenza mai troppo accentuata consente di passare praticamente dappertutto, basta aver presente il punto dove si vuole arrivare. Giunti quindi al Passo Garlenda, a vista o seguendo il percorso battuto, non resta che seguire il crinale verso destra, toccando prima la vetta del Monte Cimanasso, poi il Rifugio Sanremo, quindi la Cima Valletta della Punta ed infine il Rifugio La Terza. Dal Rifugio abbiamo deciso di scendere seguendo la morfologia del pendio ed evitando quindi i tratti più ripidi, per poi dirigerci verso il tracciato della seggiovia visibile in lontananza e leggermente sulla destra rispetto al punto in cui abbiamo iniziato a scendere. Seguiamo quindi più o meno il tracciato della seggiovia fino ad intercettare la strada Monesi-Tenda, che imbocchiamo verso destra, per poi scorciarla come all’andata fino al parcheggio.
gita consigliabile in condizioni invernali, dove indubbiamente la zona dà il meglio di sé per panorami e bella cresta innevata, in condizioni estive indubbiamente il giro risulta troppo limitato e conviene indubbiamente includere anche quantomeno il Saccarello.
Percorso Inedito
11-02-2021
Monesi (1370) – Passo Garlenda (2021) – Monte Cimanasso (2085) – Rifugio Sanremo (2060) – Cima Valletta della Punta (2092) – Rifugio la Terza (2055) – Monesi (1370).
8,8 Km. circa.
800 m. circa.
Maury76, Ratasuira e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Cimanasso e Valletta della Punta anello da Monesi