Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Crete des Beraudes anello per il Lac des Beraudes e il Lac Rouge da Laval

Crete des Beraudes anello per il Lac des Beraudes e il Lac Rouge da La...

Percorso Inedito
12-09-2021
Laval (2030) – Lac des Beraudes (2500) – Pas du Lac Rouge (2725) – Crete des Beraudes (2837) – Pas du Lac Rouge (2725) – Lac Rouge (2650) – Laval (2030).
7,7 Km circa, tenendo presente che il ghiaione in salita e la cresta, in quanto tratti alpinistici, prendono molto più tempo di quello che la lunghezza potrebbe far supporre.
800 m. circa.
Em, Maury76 e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E (per escursionisti medi) fino all’inizio del ghiaione per il Pas du Lac Rouge. F+ il ghiaione per il Pas du Lac Rouge, almeno nelle condizioni in cui l’abbiamo trovato, molto ripido e con una consistenza fangosa che nei traversi dove non c’erano pietre rendeva il passaggio assai insidioso e scivoloso, il che ci ha costretto ad alcuni passi di arrampicata su roccia marcia che dava ben poco affidamento. Più facile la salita alla vetta in genere EE (per escursionisti esperti), con magari un breve tratto F per passaggi di I in cui anche bisogna saper scegliere dove è meglio passare. Continuando poi sulla cresta dopo la vetta si prosegue facilmente tranne per un singolo passaggio poco prima che la cresta inizi a strapiombare, dove occorre o scavalcare una rilievo roccioso con un passaggio di II o contornarlo un po’ espostamente (ma non è obbligatorio indubbiamente proseguire sulla cresta). La discesa verso il Lac Rouge è su ghiaione semplice e non troppo ripido, EE quindi, come anche la prima parte della ripida discesa dal Lac Rouge, tutto il resto E.
Da Genova fino a Voltri, per qui prendere la A21 fino ad Alessandria, dove si prende la A26 per Torino. A Torino si segue la tangenziale per prendere poi la A32 per Bardonecchia. Giunti a Bardonecchia ci si dirige verso la Francia passando per Melezet e, al confine, si prende a sinistra per il Colle della Scala; superato il Colle della Scala si giunge a Nevache (tenere presente che qui la strada per Laval chiude alle 10) e quindi si prosegue dritti fino al parcheggio al termine della strada asfaltata.
dal parcheggio facciamo cento metri sulla sterrata e quindi giriamo a sinistra per il Lac des Beraudes, scendendo brevemente fino ad un ponte, dopo il quale troviamo un bivio dove prendiamo sempre a sinistra per il Lac des Beraudes. Il sentiero inizia subito a salire molto ripidamente nel bosco, dal quale usciamo poi su ripidi prati, che risaliamo fino al Lac des Beraudes. Al Lac imbocchiamo la traccia in salita sui ghiaioni a sinistra, traccia che corre parallela alla sponda sinistra del lago, ma molto al di sopra e la seguiamo per circa 500 metri, fino a quando un costolone ghiaioso si stacca a sinistra dal sentiero in corrispondenza del soprastante Pas du Lac Rouge, che dobbiamo raggiungere. Percorriamo quindi il costolone che procede sopra e parallelo al sentiero, il nostro obiettivo è arrivare alla cresta del Passo a sinistra dei torrioni che ne rendono difficoltoso l’accesso, ma salire direttamente i ghiaioni sottostanti ci sembra troppo ripido (soprattutto nelle condizioni di terreno fangoso in cui li abbiamo trovati) e allora ci teniamo più a destra puntando ad una zona rocciosa, che raggiungiamo traversando leggermente verso sinistra. Giunti alla zona rocciosa ne saliamo un tratto, ma poi decidiamo che è meglio traversare i ghiaioni verso sinistra, cosa che facciamo non senza difficoltà fino a raggiungere una nuova zona rocciosa, dopo essere passati sotto ad altre 2, sottostante il punto in cui vogliamo raggiungere la cresta. Risaliamo quindi la zona rocciosa, o per meglio dire di sfasciumi che stanno insieme a malapena, e quindi ci troviamo sulla ripida parte terminale del ghiaione che, in pochi metri, ci consente di raggiungere il crinale.Dal crinale continuiamo in cresta verso sinistra, salendo prima un facile pendio non troppo inclinato, per giungere quindi ad un primo risalto roccioso che sbarra la strada, decisamente meglio superarlo sulla destra, per poi giungere ad una zona con un paio di torrioni, che dall’alto sembrano trampolii sospesi nel vuoto, dove superiamo un nuovo risalto con facili passi di I, ma da fare con attenzione data la natura della roccia che si sfalda facilmente. Superato questo punto si arriva brevemente in vetta senza difficoltà. Dalla vetta si può continuare in cresta fino a quando questa, dopo neanche 100 metri, inizia a strapiombare, ma proprio prima di questo punto vi è un passaggio un poco impegnativo per superare una cresta rocciosa che può essere scavalcata al centro con passo di II, o sotto, con traverso esposto. Giungiamo quindi così al punto in cui la cresta non è più percorribile, ma si potrebbe comunque continuare scendendo un poco verso destra, cosa che comunque abbiamo preferito non fare. Torniamo quindi sui nostri passi fino al Passo ed iniziamo a scendere verso il Lac Rouge. Il ghiaione è facile e consente di scegliere se scendere direttamente al lago, o traversare, come abbiamo fatto noi, sotto i torrioni per poi ricongiungersi al sentiero segnato in corrispodnenza della forcella subito dopo il lago, opzione un po’ più scomoda ma che permette di avere belle viste sulle soprastanti guglie. Giunti quindi al sentiero segnato lo seguiamo in ripida discesa verso sinistra fino ad incocciare in una traccia non segnata se non con ometti, che si dirige verso sinistra (in realtà ve n’è più di una e possiamo scegliere quale seguire) che imbocchiamo e seguiamo fino a quando non si ricongiunge col sentiero segnato percorso all’andata, col quale torniamo sui nostri passi alla macchina.
accesso selvaggio ad una vetta selvaggia, di cui non avevamo notizie di salita, ma che sicuramente merita per i tanti torrioni e le viste strapiombanti sui laghi Non molto consigliabile il ghiaione di salita, ma purtroppo indispensabile se si vuole fare una traversata, se si vuole solo raggiungere la vetta lo si può fare invece abbastanza semplicemente salendo lato Lac Rouge.
Percorso Inedito
12-09-2021
Laval (2030) – Lac des Beraudes (2500) – Pas du Lac Rouge (2725) – Crete des Beraudes (2837) – Pas du Lac Rouge (2725) – Lac Rouge (2650) – Laval (2030).
7,7 Km circa, tenendo presente che il ghiaione in salita e la cresta, in quanto tratti alpinistici, prendono molto più tempo di quello che la lunghezza potrebbe far supporre.
800 m. circa.
Em, Maury76 e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Crete des Beraudes anello per il Lac des Beraudes e il Lac Rouge da Laval