Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Bric Content anello per il Colle Feuillas dal Colle della Maddalena

Bric Content anello per il Colle Feuillas dal Colle della Maddalena

05-08-2021
Colle Maddalena (2005) – Lago Oronaye (2420) – Colle di Roburent (2502) – Colle Scaletta (2614) – Bric Content (2722) – Bivacco Enrico Mario (2685) – Colle Feuillas (2760) – Lago Oronaye (2430) – Colle Maddalena (2005).
17 km. circa.
1050 m. circa.
Em, Stefs, Amerigo, Ivonne e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E (per escursionisti medi) fino all’imbocco del Sentiero Roberto Cavallero dopo il Colle Scaletta. Il sentiero Roberto Cavallero è in genere EE, anche se presenta lunghi tratti facili, ne presenta altri ripidi su ghiaia e sfasciumi, da segnalare in particolare l’attraversamento di alcuni colatoi dove il sentiero è franato che possono presentare qualche difficoltà, in particolare l’ultimo, prima di risalire al Bivacco Enrico Mario, può essere più ostico, specie se non si indovina il punto giusto di attraversamento, presente anche uno spit comunque per facilitare il passaggio (cordino 10 metri sufficiente) delle persone meno a proprio agio. Propenderei poi per un F per quanto riguarda la salita al Bric Content, magari se si indovina il percorso giusto si resta nell’EE, ma il pendio è molto ripido ed insidioso per ghiaietto rado e la cresta sommitale, pur evitabile, è molto esposta. Tutto il resto E.
Da Genova fino a Savona sull’Autostrada dei Fiori, poi fino a Mondovì sulla Savona Torino. Da Mondovì si segue per Cuneo e, poi, per Borgo San Dalmazzo e il Colle della Maddalena. A Borgo San Dalmazzo si devia a destra per Demonte e il Colle della Maddalena, strada che si segue fino al valico in terra Francese, dove si parcheggia nell’ampio spazio sulla destra.
dal parcheggio imbocchiamo una breve scalinata in legno scavalcando una rete elastica, per poi puntare verso sinistra, raggiungendo in breve il sentiero segnato che imbocchiamo verso destra. Dopo circa 2 Km di salita mai ripida, alternati a qualche tratto in piano, raggiungiamo il sentiero in partenza da Le Pontet e lo imbocchiamo verso destra, giungendo quindi in breve ad un bivio dove imbocchiamo a destra per il Colle di Roburent, come da cartelli. Guadiamo quindi il torrente Oronaye e continuiamo sul sentiero segnato, per guadare quindi il torrente una seconda volta e passare nei pressi di un laghetto effimero. Passato il laghetto saliamo una breve rampa erbosa e continuiamo sul sentiero segnato sul fondovalle, per giungere quindi ad un bivio, dove ci teniamo a destra sul sentiero più basso, che, in breve, ci porta al magnifico Lago dell’Oronaye, che costeggiamo sulla sinistra. Superato il Lago saliamo la rampa erbosa che ci conduce al colle di Roburent, dal quale scendiamo tenendoci sul sentiero più a sinistra, che perde meno dislivello, in quanto non scende al vicino Lago Superiore di Roburent. Appena superato il Lago, pieghiamo a sinistra in salita verso il Colle Scaletta, che raggiungiamo con una prima salita più ripida che ci porta sotto una caserma sulla sinistra (dove si diparte il sentiero per il Vanclava), per poi salire più dolcemente fino al Colle. Dal Colle scendiamo sull’altro versante, ignorando il sentiero a destra per il Monte Scaletta, e neanche 200 metri dopo, imbocchiamo a sinistra il sentiero Roberto Cavallero, indicato da evidenti segnavia rossi e blu. Attraversiamo quindi una pietraia pianeggiante per poi affrontare una ripida salita che ci porta ad un colle con una caserma sulla sinistra. Dal Colle, deviando a destra saliamo alla meglio il ripido versante del Bric Content, giungendo così alla esposta cresta sommitale, che possiamo evitare di percorrere tenendoci un poco sotto sulla sinistra e giungendo così alla piccola piramide di vetta con croce di legno. Scendiamo quindi al colle, con attenzione, per lo stesso percorso ed iniziamo a scendere sull’altro versante, affrontando qualche tratto ripido in cui il sentiero è rovinato. Dopo il primo tratto in discesa si traversano ghiaioni e versanti prativi, interrotti da alcuni colatoi, dove spesso il sentiero è rovinato ed occorre prestare attenzione, mantenendosi più o meno alla stessa quota. Giungiamo poi ad un’emergenza di rocce biancastre, dove il sentiero gira a sinistra, cambiando versante, e scende abbastanza ripidamente i ghiaioni sottostanti. Al termine della discesa troviamo un insidioso colatoio franato che dobbiamo attraversare alla meglio cercando il punto migliore (presente anche uno spit per assicurare la risalita dei meno sicuri, ma certo non è facile individuarlo). Superato il colatoio facendo anche attenzione alla caduta sassi, iniziamo la ripida risalita verso il Bivacco Enrico Mario, oltre il quale il sentiero continua sulla sinistra, salendo, ora meno ripidamente, fino al Colle Feuillas. Dalla breccia nella roccia del Colle Feuillas si scende sul sentiero segnato sull’altro versante (sempre segnavia SRC, sentiero Roberto Cavallero, qui uniti anche a quelli biancorossi) che scende non troppo ripidamente verso il Lago Oronaye. In realtà a metà circa della discesa il Sentiero Cavallero si dirige verso destra evitando di scendere al lago (e può essere una buona alternativa), ma il bivio non è per niente evidente e noi comunque continuiamo a scendere verso il Lago, raggiungendo quindi un sentiero che lo costeggia dall’alto e che imbocchiamo verso destra. Il nuovo sentiero appena oltrepassato il lago, scende a ricongiungersi con quello percorso all’andata, che lo costeggia dal basso, e con tale sentiero torniamo sui nostri passi fino alla macchina.
splendida la prima parte con i due magnifici laghi, soprattutto il primo, racchiusi in una degna cornice di cime, meno interessante la seconda, anche se la vista sull’Oronaye è maestosa. Sarebbe stato interessante completare il giro con la salita dal colle al Monte Feuillas, nonche continuare sul sentiero Cavallero invece di scendere direttamente al ritorno al Lago Oronaye, ma alcuni contrattempi ce lo hanno impedito.
05-08-2021
Colle Maddalena (2005) – Lago Oronaye (2420) – Colle di Roburent (2502) – Colle Scaletta (2614) – Bric Content (2722) – Bivacco Enrico Mario (2685) – Colle Feuillas (2760) – Lago Oronaye (2430) – Colle Maddalena (2005).
17 km. circa.
1050 m. circa.
Em, Stefs, Amerigo, Ivonne e Soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Bric Content anello per il Colle Feuillas dal Colle della Maddalena