Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Punta Tre Chiosis anello da Genzana

Punta Tre Chiosis anello da Genzana

Percorso Inedito
23-04-2017
Genzana (1855) - Costa Savaresch - Punta Tre Chiosis (3080) – Costa Tre Chiosis – Costa Ciarinosa – Genzana (1855).
12,5 Km. circa.
1250 m. circa.
Stefy, Gheroppa, Maury76, Kay e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
in condizioni estive direi tutto E, per escursionisti medi, seppur con attenzione sulla Costa Tre Chiosis che in qualche punto è un poco stretta ed esposta. In condizioni invernali come l’abbiamo fatta noi, necessita di ramponi e/o ciaspole e occorre attenzione nella creste, specie la Costra Tre Chiosis, che è stretta, e a tratti esposta, alle eventuali cornici di neve, quindi EEAI (per escursionisti esperti con attrezzatura invernale) per la Costa Savaresch e, soprattutto, la predetta Costa Tre Chiosis, tutto il reste E, eventualmente EA se si trova neve più in basso.
Da Genova in autostrada fino a Savona e quindi con l’A6 fino all’uscita di Fossano; da Fossano ci si dirige verso ovest seguendo le indicazioni per la Val Varaita; si passa prima per Villafaletto, poi per Costigliole Saluzzo, Piasco, Melle, Sampeyre e Casteldelfino. Si passa quindi il Lago di Castello e giunti a Pontechianale si prende a destra per il Rifugio Savigliano, oltre il quale si può proseguire ancora un poco, prima su asfalto, e poi qualche metro di sterrata (da percorrere con attenzione), fino ad uno slargo di fronte al cartello che vieta il proseguimento. Qui c’è posto per una sola macchina quindi può essere necessario parcheggiare più a valle…
dal parcheggio si continua in salita sulla sterrata, magari tagliandone qualche tornante. A quota 2100 circa guadiamo il Varaita e 170 metri dopo circa, possiamo tirare dritti, risalendo un ripido versante senza traccia, onde tagliare un ampio tornante della sterrata. Continuiamo poi sulla sterrata per 900 metri in falsopiano fino al Rifugio Helios, a quota 2330 circa, qui giriamo a sinistra e risaliamo su traccia a destra della sciovia Conce-Platter. Giunti in cima a questa sciovia risaliamo anche l’ultimo pezzo di un’altra (Savarex-Platter), giungendo al casotto sopra la stessa a 2650 m. circa di quota. Qui ormai vediamo chiaramente tutto il filo di cresta (Costa Savaresch) che ci porterà fino in vetta, e lo seguiamo quindi tenendoci il più possibile sul bordo, facendo naturalmente molta attenzione ad eventuali cornici di neve. Dalla vetta ci dirigiamo verso sud-ovest e subito ci troviamo di fronte alla cresta che porta ad una evidente anticima. Percorriamo quindi la sottile cresta (Costa Tre Chiosis), superiamo l’anticima e quindi iniziamo a percorrere l’evidente cresta in discesa, visibile praticamente già da qua fino al parcheggio (Costa Ciarinosa), con bel tempo naturalmente. Scendiamo quindi seguendo scrupolosamente il filo di cresta (alcuni ometti lungo la via e poi una traccetta quando la roccia lascia spazio all’erba) fino a raggiungere la sterrata percorsa all’andata a quota 2120 circa, ormai a meno di un Km. dal parcheggio.
consiglio sicuramente l’itinerario in versione invernale, le due creste percorse sono veramente spettacolari innevate, e l’intero itinerario è sempre aperto e panoramico, con belle viste sul Monviso e non solo.
Percorso Inedito
23-04-2017
Genzana (1855) - Costa Savaresch - Punta Tre Chiosis (3080) – Costa Tre Chiosis – Costa Ciarinosa – Genzana (1855).
12,5 Km. circa.
1250 m. circa.
Stefy, Gheroppa, Maury76, Kay e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Punta Tre Chiosis anello da Genzana