Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Col Rodella traversata dal Rifugio Micheluzzi

Col Rodella traversata dal Rifugio Micheluzzi

21-07-1998
Rifugio Micheluzzi (1845) – Baita Brach (1875) - Rifugio Micheluzzi (1845) – Malga Sasso Piatto (2250) – Rifugio Sasso Piatto (2300) – Rifugio Pertini (2300) – Col Rodella (2484).
10, 9 Km. circa, in più bisogna contare un altro Km. circa per raggiungere il punto di partenza delle Jeep per il Micheluzzi dalla stazione a valle della Funivia del Col Rodella.
700 m. circa.
Giuliana, Andrea, Laura e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E, per escursionisti medi.
da Campitello di Fassa attraverso Via Rodella (che si imbocca dalla piazza centrale del paese) si raggiunge il punto di partenza del servizio jeep per il Rifugio Micheluzzi. All’epoca in realtà si poteva andare un poco più avanti, non so adesso. Raggiungiamo quindi il Rifugio Micheluzzi col predetto servizio Jeep ed al ritorno scendiamo dal Col Rodella con la funivia.
dal Rifugio Micheluzzi si continua dritti sul nr. 532 e 578 fino alla Baita Brach, quindi si torna indietro al Micheluzzi e si prende sulla sinistra il sentiero 533, con il quale giungiamo alla Malga Sasso Piatto, dove prendiamo a sinistra per il Rifugio Sasso Piatto. Raggiunto il Rifugio, prendiamo a destra per il Rifugio Pertini, percorrendo il sentiero nr. 557. Raggiunto anche questo rifugio continuiamo ancora sul 557 (Friedrich August Weg), fino al Rifugio des Alpes, dove con una prima deviazione a destra, raggiungiamo la sommità del Col Rodella, per poi tornare sui nostri passi e prendere a destra per la stazione a monte della Funvia, con la quale torniamo a Campitello. Ci portiamo quindi all’uscita sud del parcheggio, quindi prendiamo a destra Via Pent de Sera, con la quale arriviamo ad attraversare la strada principale della Val di Fassa, da dove continuiamo dritti fino al parcheggio della macchina.
traversata che aggiunge al percorso necessario le due digressioni alla Baita Brach ed al Rifugio Sasso Piatto, che non so se valgono la pena, ma, in ogni caso, non sono molto lunghe. A parte questo non la ricordo certo come una gita entusiasmante, ma una delle tante in cui il percorso, era determinato più dalle esigenze dei bimbi piccoli, che da una scelta libera, volendo comunque ripetere tale traversata consiglierei comunque di evitare la jeep per il Micheluzzi e di salirvi a piedi e lasciando quindi come unico mezzo a pagamento la discesa in funivia dal Col Rodella, cosa che aggiungerebbe 3 Km. al percorso, sommando così un totale di circa 15 Km. per 1100 circa di dislivello.
21-07-1998
Rifugio Micheluzzi (1845) – Baita Brach (1875) - Rifugio Micheluzzi (1845) – Malga Sasso Piatto (2250) – Rifugio Sasso Piatto (2300) – Rifugio Pertini (2300) – Col Rodella (2484).
10, 9 Km. circa, in più bisogna contare un altro Km. circa per raggiungere il punto di partenza delle Jeep per il Micheluzzi dalla stazione a valle della Funivia del Col Rodella.
700 m. circa.
Giuliana, Andrea, Laura e soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Col Rodella traversata dal Rifugio Micheluzzi