Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Parco dei Mulini a Bagno Vignoni

Parco dei Mulini a Bagno Vignoni

25-04-2012
Bagno vignoni (310) - Parco dei Mulini e ritorno.
girando un po’ si possono raggiungere i 3,5 Km., specie se si parcheggia fuori dal paese come abbiamo fatto noi.
sempre girando un po’ avanti e indietro come abbiamo fatto noi si possono raggiungere i 130 m.
Erika, Federica e Davide.
Scarica la traccia Gps
, per turisti, anche se uscendo dal percorso ufficiale si può arrivare tranquillamente all’E, per escursionisti medi.
da Genova i navigatori consigliano di fare l’A1 fino all’uscita di Valdichiana, ma io direi che è assolutamente più conveniente passare per Siena percorso che risulta più corto (344 contro 360 Km) e soprattutto decisamente meno caro, sostituendo buona parte dell’autostrada con la superstrada Firenze-Siena che ha il pregio di continuare ben oltre quest’ultima località; finita comunque la superstrada si continua sulla veloce Cassia, invece delle più tortuose stradine che si percorrerebbero facendo l’altro percorso. Si lascia la Cassia al bivio per Bagno Vignoni, imboccato il quale sulla destra, si può rimediare un parcheggio dopo soli 100 metri, volendo evitare le zone a disco e i parcheggi a pagamento disponibili più avanti.
Dal parcheggio si prosegue sulla strada asfaltata fino a giungere in poco più di 400 metri all’inizio del paese. Si prende quindi a sinistra via Piccolomini che porta alla caratteristica piazza allagata dalle acque termali; si continua quindi per via dei Mulini che porta in breve all’inizio dell’omonimo parco. Oseervate alcune canalizzazioni e vasche di raccolta si inizia la discesa verso i sottostanti laghetti. Con un po’ di attenzione si possono scorgere, nella discesa i 3 mulini, che si trovano in altrettante grotte sbarrate da inferriate. Sulla destra le concrezioni formate dalle acque termali che scendono verso i due laghetti non sono certo altrettanto belle che quelle del Fosso Bianco presso la vicina Bagni San Filippo, ma fanno comunque la loro figura. Si giunge quindi al secondo laghetto dove il percorso finisce e si può tornare per la stessa strada o seguendo la sterrata parallela al fiume Orcia verso nord-est che riporta sull’asfalto, poco più di 100 metri a sinistra del parcheggio.
venire qui da Genova solo per vedere Bagno Vignoni, probabilmente non vale la spesa, ma, aggiunto, alla visita ad altri posti vicini può essere un piacevole contorno. Punto forte sicuramente la piazza allagata, il resto (laghetti e concrezioni) non regge il confronto con la vicina Bagni San Filippo o la più distante Saturnia., pur essendo sicuramente carino e meritevole di una visita se non si devono fare 350 Km per arrivarci.
25-04-2012
Bagno vignoni (310) - Parco dei Mulini e ritorno.
girando un po’ si possono raggiungere i 3,5 Km., specie se si parcheggia fuori dal paese come abbiamo fatto noi.
sempre girando un po’ avanti e indietro come abbiamo fatto noi si possono raggiungere i 130 m.
Erika, Federica e Davide.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Parco dei Mulini a Bagno Vignoni