Il messaggio è stato inoltrato correttamente!


 - 

Salti del Diavolo anello da Chiastre

Salti del Diavolo anello da Chiastre

16-04-2006
Chiastre (750) - Sentiero 771 - Ponte Baganza (545) - Sentiero 771A - Chiastre (750) - Anello dente del Gigante - Chiastre (750).
7,5 Km. circa.
450 m. circa.
soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
E, per escursionisti medi. Qualche passaggio EE, per escursionisti esperti, se si vuole andare in cima ad alcuni dei gruppi rocciosi dei Salti, in particolare è possibile salire quasi in cima sia al gruppo del "Pinguino" che a quello dello "Squalo".
Da Genova fino a La Spezia, dove si devia sull’autostrada per Parma e si esce a Berceto e si prosegue fino all’omonimo paese; qui si prende la SP15, passando per Fugazzolo e Casa Selvatica e, subito prima del cartello blu sulla sinistra recante la scritta Comune di Calestano, parcheggiamo nello slargo antistante.
dal parcheggio seguiamo per pochi metri la strada asfaltata e quindi giriamo a sinistra, sempre su stradina asfaltata, che presto diventerà sterrata, giungendo subito ad un bivio, dove seguiamo la strada principale sulla sinistra, lasciando a destra una strada campestre tra le case. Seguiamo quindi la strada fino al primo tornante, poco dopo il quale deviamo a destra su sentiero segnato (771). Da qui in poi seguiamo il 771, deviando ove possibile verso i Salti, cercando di raggiungere i migliori punti di vista, talvolta salendovi sopra. Esplorati quindi i salti giungiamo al bivio col sentiero 771a, dal quale torneremo, ma, nell’occasione ho proseguito prima un poco oltre scendendo fino al Torrente Baganza. Si risale quindi tramite il 771a che ci riporta a Chiastre, da qui, seguendo la provinciale verso sinistra si arriva in breve (150 m.) al Bar la Baita, da dove si prende la sterrata che sale verso il Dente del Gigante. Passate le case il sentiero si divide in due consentendo così di fare un anello. I 2 sentieri si riuniscono poco prima del Dente del Gigante e proseguono brevemente fino ad un’area pic-nic dove il percorso segnato termina. Anni fa avevo proseguito ancora, godendo di alcuni interessanti panorami sul gruppo del Colnello, ma, attualmente, non vi è alcuna traccia chiara e sebbene, sia comunque possibile andare avanti, la discreta presenza di neve e l’ora ormai tarda me lo hanno sconsigliato. Tornando indietro lungo il sentiero più a ovest, quello che passa più in alto è possibile deviare ancora più a ovest (sinistra) per percorrere gli ampi prati che schiudono una bella vista sul Dente del Gigante e il Gruppo del Colnello, sarebbe, anzi, consigliabile percorrere il sentiero alto (quello, salendo, più a destra) all’andata e fare il ritorno "a vista", passando per i predetti prati e tenendosi a sinistra del sentiero percorso all’andata per tornare a Chiastre, il che permette sicuramente panorami migliori del poco interessante sentiero basso.
bellissime sculture naturali i Salti del Diavolo, anche se non è sempre facile trovare i punti panoramici giusti. Rispetto al giro da Cassio ha il pregio di saltare la poco interessante discesa da Cassio a Chiastre, ma fa perdere la bellissima Ciastra di San Benedetto.
16-04-2006
Chiastre (750) - Sentiero 771 - Ponte Baganza (545) - Sentiero 771A - Chiastre (750) - Anello dente del Gigante - Chiastre (750).
7,5 Km. circa.
450 m. circa.
soundofsilence.
Scarica la traccia Gps
Torna all'escursione

Salti del Diavolo anello da Chiastre