Arme dei Crovi e Frate Minore da Perti




Sabato 30 dicembre 2017: Chiesa 5 Campanili (130) – Case Valle (135) – Valico Sant’Antonino (250) – Grotta di Crovi (240) – Arma di Crovi (235) – Grotta dei Corvi Inferiore (235) – Grotta dei Corvi Superiore (240) – Grotta dei Corvi Inferiore (235) - Arma di Crovi (235) - Grotta di Crovi (240) - Valico Sant’Antonino (250) – Frate minore (270) - . Valico Sant’Antonino (250) - Case Valle (135) - Chiesa 5 Campanili (130).


Partecipanti: Stefs e soundofsilence.


Lunghezza: 4,5 Km circa.


Dislivello: 300 m. circa.


Difficoltà: EE la cengia per le varie Grotte dei Corvi, con alcuni punti esposti e con necessità di non sbagliare percorso, F+ la risalita alla Grotta dei Corvi Superiore, con iniziale, breve ma scomodo, passaggio di III, reso insidioso dal terriccio instabile (per la discesa meglio quindi fare una doppia intorno ad un albero con corda di una decina di metri circa). PD la salita al Frate Minore, con passaggi di II e III grado, alcuni molti esposti. Tutto il resto E.


Percorso in macchina: Da genova in autostrada fino all’uscita di Finale Ligure. Dallo svincolo ci si immette sulla sp490 che si imbocca verso sinistra in discesa verso il mare. Dopo 1,5 Km circa si prende a sinistra per Finalborgo e si gira immediatamente nuovamente a sinistra di fronte alla porta del borgo per continuare sulla sp17 in direzione parallela e opposta alla sp490 appena percorsa. Dopo 2 Km. circa imbocchiamo una stretta stradina in salita sulla destra (Indicazioni x Osteria Castel Gavone e Azienda Turistica 5 Campanili). Percorriamo la predetta stradina per circa 1,5 Km arrivando quindi alla Chiesa di Perti, dove troviamo un cartello segnalante divieto di cricolazione ai non residenti, che però è più un pro forma per evitare responsabilità da parte del Comune, visto che tutti passano tranquillamente oltre e non vengono assolutamente date multe; in ogni caso noi proseguiamo poco (200 metri circa), parcheggiando in uno slargo a sinistra, pochi metri prima del belvedere affacciato sulla Chiesa dei 5 Campanili.


Percorso a piedi: dal parcheggio continuiamo per circa 800 metri sulla strada asfaltata fino a giungere alla frazione di Case Valle, dove prendiamo il sentiero che passa a destra tra le case e quindi inizia a salire verso Sant’Antonino. Giunti al valico, prendiamo a destra il sentiero che sale alla Chiesetta, ma subito lo lasciamo prendendo a sinistra. Dopo circa 70 metri, pressochè in piano, giungiamo alla prima grotta (Grotta di Crovi), quindi al grosso antro dell’Arma dei Crovi, oltre il quale dobbiamo passare una cengia esposta con un “passo del gatto” (occorre mettersi a carponi) per giungere quindi alla Grotta dei Corvi Inferiore, proseguendo oltre la quale per circa 40 metri, ci troviamo sotto quella Superiore. Per risalire alla Grotta Superiore occorre risalire una piccolo, ma insidioso, saltino di un paio di metri, quindi continuare su terriccio instabile, per piegare quindi a sinistra e giungere alla grotta. Torniamo quindi sui nostri passi vino al Valico, dove continuiamo prendendo verso destra. Dopo oltre 400 metri giungiamo ad un bivio, dove a sinistra si va verso il Bric del Frate, mentre noi continuiamo a destra, sul sentiero segnato due rombi rossi. Dopo una trentina di metri possiamo deviare brevemente a destra su una esposta terrazza calcarea da percorrere verso sinistra, per godere di una prima bella vista ravvicinata sui Frati. Riprendiamo quindi il sentiero giungendo in vista di una sottostante radura a destra, al margine della quale vi è un piccolo antro (Caverna dei Frati). Qui ci dirigiamo sulle rocce a sinistra della radura, dove, con qualche passo di primo grado un po’ esposto, giungiamo di fronte alla spettacolare guglia del frate maggiore. Tornando qualche passo indietro, all’inizio della piccola cengia, si può provare (se ce la si sente) a salire la parete sopra di noi, che con passaggi di II e III, alcuni molto esposti, porta in cima al Frate Minore. Torniamo quindi sui nostri passi fino al Valico di Sant’Antonino e, quindi, fino alla macchina.


Traccia GPS: Crovi (Per scaricare la traccia fate click col tasto destro sul link e selezionate “Salva link con nome”)


Conclusioni: breve giretto di mezza giornata nella splendida zona del Bric del Frate per un paio di lacune: la salita al Frate Minore e la visita alle varie Grotte dei Corvi. Il giro in questione quindi salta molti notevoli punti di interesse lungo il percorso, descritti in altre escursioni in questo sito, ed è quindi proposto per far conoscere nuove possibilità in zona, piuttosto che per essere realizzato così come descritto. In ogni caso se le grotte visitate non sono certo tra le più velle della zona, la splendida e inusuale vista dalla sommità del frate può valere la difficoltà della salita.




Uscita Grotta di Crovi



Antro Arma di Crovi



Uscita Grotta dei Corvi Inferiore



Bric Pianarella dalla Grotta Inferiore dei Corvi



Uscita Grotta superiore dei Corvi



Interno Grotta superiore dei Corvi



Gruppo stalattiti in Grotta superiore dei Corvi



Usicta Grotta superiore dei Corvi col flash



Possibile cunicolo in Grotta superiore dei Corvi



Volta Grotta superiore dei Corvi



Grotta superiore dei Corvi dall'esterno



Paretina III grado per grotta superiore dei Corvi vista verticale



Frati tornando a valico Sant'Antonino



Frate maggiore salendo il minore



Frate maggiore salendo il minore più da lontano



Frate maggiore salendo il minore



Frate maggiore salendo il minore vista verticale



Frate maggiore salendo il minore



Vetta Frate Minore