Anello Pointe du Bonhomme da Nevache




Lunedì 30 luglio 2018: Nevache (1670) – Colletto 2682 (2655) – Pointe du Bonhomme (2700) - Pas du Bonhomme (2655) – Col du Vallon (2650) – Nevache (1670).


Partecipanti: Stefs e soundofsilence.


Lunghezza: 16,5 Km. circa.


Dislivello: 1250 m. circa.


Difficoltà: E fino all’inizio della salita per il Pas du Bonhomme (anche se metà del percorso è praticamente senza traccia si tratta comunque di un percorso semplice ed intuitivo e mi sembrerebbe esagerato parlare di EE, ma ci può comunque stare), EE la salita sul ripido ghiaione verso il Colletto 2682,. F l’esposta cengia che permette di continuare in cresta verso Il Pas du Bonhomme e le Tours du Vallon, ma senza difficoltà reali, tranne la necessità di fare attenzione. F+ la salita alla cima sulla destra (sud) del colletto 2682, facile (I grado al massimo), ma  decisamente esposta. E la discesa verso il Pas de la Cavale, senza traccia, ma ancora semplice, per cui vale lo stesso discorso fatto in precedenza. EE la successiva salita alla cima sulla sinistra, su sfasciumi instabili e a tratti ripidi. EE la discesa dal Pas du Bonhomme verso il laghetto, che all’assenza di sentiero, unisce una prima parte ripida e su ghiaione (a maggior ragione EE se si continua invece in quota traversando i ghiaioni fino al Col du Vallon). E infine il ritorno dal laghetto fino a Nevache.


Percorso in macchina: Da Genova fino a Voltri, per qui prendere la A21 fino ad Alessandria, dove si prende la A26 per Torino. A Torino si segue la tangenziale per prendere poi la A32 per Bardonecchia. Giunti a Bardonecchia ci si dirige verso la Francia passando per Melezet e, al confine, si prende a sinistra per il Colle della Scala; superato il Colle della Scala si giunge a Nevache e, appena superato l’abitato (a quota 1670 circa) si parcheggia in uno slargo sulla sinistra (spazio per 5-6 macchine), pochi metri prima dell’inizio del sentiero sulla destra (cartelli che segnalano le tempistiche per il Lago Nero e altri laghi).


Percorso a piedi: dal parcheggio risaliamo pochi metri di asfalto e prendiamo a destra il sentiero segnato con cartelli indicanti il Lac Blanc in primis (Lac Blanc che non è sul nostro percorso, ma che, stranamente, non è neanche raggiungibile seguendo i segnavia, trattasi infatti di una deviazione senza segnalazioni e senza sentiero, insomma, nonostante il cartello, bisogna saper bene dov’è): Il sentiero sale in questa prima parte a tornanti e giunge quindi ad una fonte e, poco dopo, ad un bivio. Il sentiero sulla sinistra è segnato con una X biancorossa, che nella segnaletica francese sta a significare che si tratta di una direzione sbagliata. Continuiamo quindi dritti e, usciti, dal rado bosco percorso, saliamo lentamente a fianco del torrente. Superato quindi il lungo altipiano, saliamo un poco più ripidamente alla visibile Chapelle Saint-Michel. Superata anche la cappella, proseguiamo diretti verso una malga, della quale passiamo a sinistra. Continuiamo quindi a salire sulla sinistra del torrente e, in un tratto un poco più ripido (a quota 2250 circa), deviamo a sinistra attraversando il torrente senza traccia e continuando in diagonale salendo in direzione nord. In breve individuiamo davanti a noi sulla destra una traccia di sentiero, che raggiungiamo e seguiamo, ma non è l’unica in zona e tutte vanno comunque bene. Salendo notiamo a chiudere la vallata la dolomitica Tour du Vallon e sulla destra la cresta a cui dobbiamo salire. Possiamo salire immediatamente a destra della Tour (Pas du Bonhomme, come indicato dalla Guida CAI dei Monti d’Italia), oppure ancora più a destra, subito sulla destra di un grosso gendarme di roccia (Colletto 2682, come indicato dalla Guida dei Monti d’Italia, mentre cartine e mappe individuano questo come Pas du Bonhomme), visibile più avanti salendo verso la testata della valle. Traversando i bei prati del fondovalle superiamo facilmente una piccola pietraia e quindi giungiamo sulle sponde di un laghetto giallo, da cui vediamo chiaramente il crinale a cui dobbiamo salire e che chiude la testata della valle a destra della Tour du Vallon. Il Colletto 2682 da qui è visibile come uno stretto intaglio tra le due cime dolomitiche (Pointe du Bonhomme a sinistra e Rocca Piana a destra), cime che si trovano subito a destra della Tour du Vallon e dell'adiacente Pas du Bonhomme, mentre il gendarme che lo caratterizza non è ancora visibile. Giungiamo quindi alla fine dei prati alla testata della valle ed iniziamo a salire, diciamo verso destra e verso il Colletto 2682, a questo punto facilmente riconoscibile per il gendarme sulla sinistra. Saliamo alla meglio tra i ghiaioni, comunque non difficili, fino a giungere al passo. Da qua possiamo raggiungere la vetta sulla destra (non obbligatorio) tramite prima una crestina orizzontale esposta a cui appigliarsi facendo attenzione alla qualità della roccia e quindi continuiamo la salita che da qui appare veramente impressionante ed espostissima, ma che invece risulta un poco più semplice di quanto appaia. Dalla vetta si può scendere quindi sull'altro versante, passando appena a sinistra della cresta, per giungere ad un nuovo colletto caratterizzato da lastroni che adducono alla parete nord della Rocca Piana. Da qui scendiamo accostati alla parete a destra e quindi intercettiamo una traccettina verso destra che traversa fino a sotto il Colletto 2682, al quale risaliamo prendendo a destra. Ritornati quindi al colletto (non è comunque certo obbligatorio fare questa digressione verso la Rocca Piana che è comunque decisamente esposta) ci dirigiamo a sinistra (nord): un breve cengia esposta sulla destra consente di superare lo spigolo della parete rocciosa soprastante il passo e, quindi, con breve arrampicata di I grado verso sinistra, di raggiungere nuovamente il crinale in corrispondenza della vetta della Pointe du Bonhomme. Da qui scendiamo al sottostante Pas du Bonhomme, da quale prendiamo a destra (altra digressione che descrivo perchè l'ho effettuata, ma che non è obbligatoria, in quanto la gita può benissimo concludere l'andata al Pas du Bonhomme) una cinquantina di metri e quindi risaliamo una valletta erbosa che ci porta sul crinale proveniente dalle Tours du Vallon. Qui seguendo il crinale verso sinistra, raggiungiamo in breve una vetta di cui non so il nome. Torniamo quindi sui nostri passi fino al Pas du Bonhomme, e Iniziamo quindi a scendere a destra, dirigendoci verso alcuni spuntoni di roccia nel ghiaione sottostante la Tour du Vallon. Raggiunti gli spuntoni possiamo decidere se mantenerci in quota e continuare la traversata dei ghiaioni (un po’ scomoda) fino a giungere al Col du Vallon, oppure scendere dirigendoci verso un laghetto di solito azzurro dentro una dolina sul fondovalle. Giunti quindi al laghetto direttamente, o scendendo dal Col du Vallon ne facciamo il giro e continuiamo quindi sul sentiero segnato (dal quale si può deviare a destra per raggiungere un bel laghetto paludoso a quota 2535, da dove poi si può continuare seguendo il torrente fino a riimmettersi, in corrispondenza di un guado, sul sentiero segnato) che scende lentamente fino a ricongiungersi con quello abbandonato all’andata a quota 2250 circa, e, da qui, torniamo sui nostri passi fino al parcheggio.


Traccia GPS: Pointe du Bonhomme (Per scaricare la traccia fate click col tasto destro sul link e selezionate “Salva link con nome”)


Conclusioni: Gita per metà senza sentiero, ma comunque facilmente camminabile, in luoghi splendidi e selvaggi, dove è veramente difficile incontrare qualcuno, se non nella prima parte. I posti sono poi unici per le forme dolomitiche e i colori, sicuramente inusuali, il massimo poi per chi ama l’esplorazione perché il terreno consente di andare quasi dappertutto, il problema è solo poi capire dove si è stati, che notizie su questi posti se ne trovano veramente poche e quelle poche che si trovano sono contrastanti …. In definitiva consiglio vivamente a tutti questa gita, adatta anche a chi non sia particolarmente esperto se ci si ferma ai magnifici prati in sotto la Tour du Vallon e al laghetto giallo. Ultima nota, non è necessario indubbiamente scendere dal Pas du Bonhomme verso nord e salire la vetta senza nome, non aggiunge molto alla gita e allunga sicuramente il percorso, noi l’abbiamo fatto cercando la Pointe de l’Enfourant, ricerca, che, in effetti, non è ancora finita, stanti anche le diverse versioni sulla difficoltà del percorso e persino su quale sia la vetta.




Cartello per laghi ad inizio sentiero



Fonte in parte iniziale sentiero



Sentiero con sullo sfondo le Dolomiti della Valle Stretta



Bivio segnato con X



Sentiero con Rocca Riondi sullo sfondo



Rocca Riondi e Roche Pertuse salendo alla Chapelle Saint-Michel



Chapelle Saint-Michel in lontananza e Rocca Riondi



Sentiero Torrent du Vallon e Rocca Riondi



Chapelle Saint-Michel e Rocca Riondi più da vicino



Rocca Riondi e Chapelle Saint-Michel



Chalets e Tours du Vallon



Chalets e Tours du Vallon e Rocca Riondi



Torrent e Tours du Vallon



Torrente e Rocca Riondi



Primo piano Torrent du Vallon



Pendio erboso e Tours du Vallon



Primo piano Dolomiti Valle stretta



Tours du Vallon



Collina biancastra e Tours du Vallon



Collina biancastra e Tours du Vallon più da lontano



Collina biancastra salendo verso il Pas du Bonhomme



Rocher Blanc e Tours du Vallon



Tours du Vallon



Torrente Rocher Blanc e Tours du Vallon vista verticale



Torrente Rocher Blanc e Tours du Vallon vista verticale



Rocher Blanc e Tours du Vallon



Torrente in orizzontale Rocher Blanc e Tours du Vallon



Torrente e Pic du Lac Blanc



Rocher Blanc e Tours du Vallon



Grandi prati Rocher Blanc e Tours du Vallon



Tours du Vallon più da vicino



Fiume di pietre e Tours du Vallon



Dolomiti Valle Stretta salendo al Pas du Bonhomme



Sentiero in prati e sullo sfondo Rocher Blanc e Tours du Vallon



Calanchi e Rocher Blanc



Calanchi Rocher Blanc e Tours du Vallon



Cuscino di fiori viola e Tours du Vallon vista verticale



Lago giallo appena visibile con Rocher Blanc e Tours du Vallon sullo sfondo



Lago giallo Rocher Blanc e Tours du Vallon



Lago giallo



Lago giallo e Tours du Vallon



Lago giallo e Pic du Lac Blanc



Lago giallo Pic du Lac Blanc e Rocher Blanc



Rocher Blanc e Tours du Vallon



Calanchi e Tours du Vallon



Calanchi e Tours du Vallon



Calanchi e Tours du Vallon



Lago giallo in lontananza salendo al Pas du Bonhomme



Tours du Vallon emergono dai calanchi



Calanchi salendo al Pas du Bonhomme



Calanchi in primo piano e Tours du Vallon sullo sfondo



Calanchi in primo piano e Tours du Vallon sullo sfondo



Rocca Piana sulla destra salendo al Pas du Bonhomme



Tours du Vallon emergono dai calanchi più da lontano



Tours du Vallon sopra ai calanchi



Pointe du Bonhomme a sinistra salendo al Pas



Calanchi e Pic du Lac Blanc salendo al Pas du Bonhomme



Tours du Vallon sopra ai calanchi



Pointe du Bonhomme salendo al Pas



Pointe du Bonhomme a sinistra salendo al Pas più da vicino



Calanchi salendo al Pas du Bonhomme più da lontano



Pointe du Bonhomme salendo al Pas più da vicino



Rocca Piana salendo al Pas du Bonhomme



Pointe du Bonhomme salendo al Pas più da vicino



Rocca Piana salendo al Pas du Bonhomme



Tours du Vallon salendo al Pas du Bonhomme



Pointe du Bonhomme salendo al Pas più da vicino



Anticime a destra Colletto 2682



Rocca Piana salendo al Pas du Bonhomme



Pointe du Bonhomme salendo al Pas più da vicino



Rocca Pian salendo al Pas du Bonhomme



Calanchi salendo al Pas du Bonhomme



Calanchi avvicinandosi al Pas du Bonhomme



Rocca Piana avvicinandosi al Pas du Bonhomme



Tours du Vallon dal Pas du Bonhomme più da vicino



Torrione Valle Stretta e Rocca Piana dal Pas du Bonhomme



Tours du Vallon dal Pas du Bonhomme



Grand Serous e Pointe de l'Enfourant dal Pas du Bonhomme



Re Magi dal Pas du Bonhomme



Pointe du Bonhomme e rocca Piana dal Pas



Rocca Piana e calanchi dal Pas du Bonhomme



Guglia e Tours du Vallon salendo dal Pas du Bonhomme



Guglia e Tours du Vallon salendo dal Pas du Bonhomme più da vicino



Torrioni Valle Stretta Rocher de la Miglia e Rocca Piana salendo dal Pas du Bonhomme



Guglia e Tours du Vallon salendo dal Pas du Bonhomme più da vicino



Guglia Pointe du Bonhomme Torrioni Valle Stretta Rocher Miglia Rocca Piana e Punta Segnale



Tours du Vallon salendo dal Pas du Bonhomme



Masso appoggiato tornando al Pas du Bonhomme



Guglia e Tours du Vallon scendendo al Pas du Bonhomme



Tours du Vallon dalla Pointe du Bonhomme



Cheval Blanc e Grand Serous dalla Pointe du Bonhomme



Torrioni Valle Stretta Rocher Miglia Punta del Segnale e Rocca Piana dalla Pointe du Bonhomme



Torrioni Valle Stretta Rocher Miglia Punta del Segnale e Rocca Piana dalla Pointe du Bonhomme



Torrioni Valle Stretta Rocher Miglia Punta del Segnale e Rocca Piana da ciglio Pointe du Bonhomme



Gendarme al passaggio per Colletto 2682 e Dolomiti Valle Stretta



Gendarme al Colletto 2682



Passaggio per risalire alla Pointe du Bonhomme



Tours du Vallon e Pointe du Bonhomme



Tours du Vallon dalla Pointe du Bonhomme



Pointe du Bonhomme con gendarme andando verso il Col du Vallon



Thabor e Cheval Blanc da sopra il Col du Vallon



Rocher Blanc dal Col du Vallon



Sentiero su pendio calanchivo scendendo dal Col du Vallon



Tours du Vallon scendendo dal Col



Lago azzurro e Dolomiti Valle Stretta



Lago azzurro e Dolomiti Valle Stretta



Lago azzurro e Tours du Vallon



Lago azzurro e Rocher Blanc



Lago azzurro scendendo dal Col du Vallon



Lago azzurro e Dolomiti Valle Stretta



Lago azzurro e Tours du Vallon



Sentiero su dune erbose e Pic Rochebrune sullo sfondo



Tours du Vallon e Pointe du Bonhomme sopra calanchi



Tours du Vallon e Pointe du Bonhomme sopra calanchi più da lontano



Sentiero verso Chapelle Saint-Michel con Dolomiti Valle Stretta sullo sfondo



Tours du Vallon e Pointe du Bonhomme tornando a Chapelle Saint-Michel



Torrente a fianco sentiero e Dolomiti Valle Stretta sullo sfondo



Tours du Vallon e Dolomiti Valle Stretta tornando a Chapelle Saint-Michel



Chapelle Saint-Michel e Rocca Riondi



Primo piano Dolomiti Valle Stretta andando verso Colletto 2682



Collina biancastra e Tours du Vallon



Tours du Vallon andando verso Colletto 2682



Pozza d'acqua Rocher Blanc e Tours du Vallon



Pozza d'acqua Rocher Blanc e Tours du Vallon



Pozza d'acqua andando verso Colletto 2682



Lago giallo Rocher Blanc e Tours du Vallon



Lago giallo e Tours du Vallon vista verticale



Lago giallo calanchi e Rocher Blanc



Lago giallo e Tours du Vallon



Rocher Blanc e Tours du Vallon andando verso Colletto 2682



Calanchi e Pic du Lac Blanc andando verso Colletto 2682



Rocher Blanc e Tours du Vallon salendo al Colletto 2682



Tours du Vallon salendo al Colletto 2682



Gendarme al Colletto 2682



Roccia spaccata e anticima Rocca Piana dal Colletto 2682



Roccia spaccata e anticima Rocca Piana dal Colletto 2682



Tours du Vallon e Pointe du Bonhomme dal Colletto 2682



Cresta per anticima Rocca Piana



Pointe du Bonhomme e Tours du Vallon salendo a anticima Rocca Piana



Pointe du Bonhomme e Tours du Vallon da anticima Rocca Piana



Rocca Piana da anticima più da vicino



Rocca Piana da anticima più da vicino



Rocher Blanc e Tours du Vallon da anticima Rocca Piana



Rocher Blanc Tours du Vallon e Pointe du Bonhomme da anticima Rocca Piana



Roccia spaccata e anticima Rocca Piana dal Colletto 2682



Roccia spaccata e anticima Rocca Piana dal Colletto 2682 più da vicino



Gendarme al Colletto 2682



Cheval Blanc Grand Serous e Pointe de l'Enfourant dalla Pointe du Bonhomme



Tours du Vallon dalla Pointe du Bonhomme



Tours du Vallon andando verso Pas de la Cavale



Pointe de l'Enfourant



Thabor e Grand Serous salendo ad anticima Tour du Vallon



Cheval Blanc e Grand Serous salendo ad anticima Tour du Vallon



Pointe de l'Enfourant salendo ad anticima Tour du Vallon più da vicino



Anticima Tour du Vallon



Pic de Rochebrune e Dolomiti Valle Stretta



Tours du Vallon da anticima



Dolomiti Valle Stretta e Tour du Vallon Sud-Est



Tours du Vallon da anticima



Thabor Cheval Blanc e Grand Serous da anticima Tour du Vallon



Tours du Vallon da anticima



Anticima Tour du Vallon scendendo



Pointe de l'Enfourant tornando al Pas du Bonhomme



Percorso verso Pas de la Cavale



Tours du Vallon scendendo dal Col più da vicino



Calanchi scendendo dal Col du Vallon



Zona calanchiva scendendo dal Col du Vallon più da lontano



Calanchi e Pic du Lac Blanc



Calanchi e Pic du Lac Blanc



Calanchi e Rocher Blanc



Lago giallo e dolomiti Valle Stretta



Lago giallo e dolomiti Valle Stretta più da lontano



Lago giallo e Rocca Piana



Lago giallo e Tours du Vallon



Lago giallo e Tours du Vallon



Lago giallo e Rocher Blanc



Pozza gialla e Dolomiti Valle Stretta



Pozza gialla sentiero e Dolomiti Valle Stretta tornando a Chapelle Saint-Michel più da vicino



Tours du Vallon e Pointe du Bonhomme tornando a Chapelle Saint-Michel



Sentiero e Rocca Riondi salendo alla Chapelle Saint-Michel



Rocher Blanc e Tours du Vallon



Torrent du Vallon con Rocher Blanc e Tours du Vallon sullo sfondo



Costiera Rocca Piana Rocher Miglia da sotto



Lago giallo con Rocher Blanc e Tours du Vallon sullo sfondo



Lago giallo con Rocher Blanc e Tours du Vallon sullo sfondo



Lago giallo e Rocher Blanc



Lago giallo e Rocca Piana vista verticale



Lago giallo con Rocher Blanc e Tours du Vallon sullo sfondo



Lago giallo e Rocher Blanc



Lago giallo e Tours du Vallon



Primo piano Rocca Piana



Tours du Vallon andando verso Colletto 2682



Laghetto giallo da sopra



Tours du Vallon salendo verso Colletto 2682



Pointe du Bonhomme tra Pas e Colletto 2682



Calanchi e Pic du Lac Blanc



Rocca Piana e colletto sottostante a sinistra



Tours du Vallon salendo verso Colletto 2682 più da vicino



Pointe du Bonhomme e gendarme più da vicino



Rocca Piana e colletto sottostante a sinistra più da vicino



Due gendarmi Pointe du Bonhomme



Rocca Piana e colletto sottostante a sinistra primo piano



Colletto sottostante Rocca Piana salendovi



Lastroni colletto sottostante e Rocca Piana



Lastroni colletto sottostante e Rocca Piana più da vicino



Lastroni guglie e Rocca Piana



Lastroni guglie e Rocca Piana più da vicino



Monte Bianco da colletto sottostante Rocca Piana



Anticima Rocca Piana e Tours du Vallon



Crinale di lastroni tra Torrioni Valle Stretta e Rocca Piana



Crinale di lastroni tra Torrioni Valle Stretta e Rocca Piana



Tours du Vallon salendo ad anticima Rocca Piana



Torrioni Valle Stretta e Rocca Piana da anticima



Torrioni Valle Stretta e Rocca Piana scendendo da anticima



Maury andando a Colletto 2682



Anticima Rocca Piana da Colletto 2682



Arco naturale al Colletto 2682



Rocce quasi appoggiate e anticima Rocca Piana da Colletto 2682



Gendarme al Colletto 2682



Gendarme al Colletto 2682 più da lontano



Torrioni Valle Stretta Punta del Segnale e Rocca Piana salendo alla Pointe du Bonhomme



Punta del Segnale e Rocca Piana salendo alla Pointe du Bonhomme



Torrioni Valle Stretta Rocher Miglia Punta del Segnale e Rocca Piana dalla Pointe du Bonhomme



Tours du Vallon dalla Pointe du Bonhomme



Pointe de l'Enfourant avvicinandovisi



Primo piano Pointe de l'Enfourant



Thabor da cresta verso Pas de la Cavale



Pointe de l'Enfourant tornando al Pas du Bonhomme



Tours du Vallon scendendo dal Pas du Bonhomme



Pointe du Bonhomme scendendo dal Pas



Guglie e Pointe du Bonhomme scendendo dal Pas



Lago azzurro e Rocca Piana



Lago azzurro e Rocca Piana



Lago paludoso andandovi più da vicino



Lago paludoso con Pic de Rochebrune sullo sfondo



Lago paludoso e Rocca Piana



Lago paludoso e Rocca Piana



Vista parziale lago paludoso e Rocca Piana riflessa



Vista parziale lago paludoso e Tours du Vallon riflesse



Vista parziale lago paludoso e Tours du Vallon riflesse



Vista parziale lago paludoso e Tours du Vallon riflesse



Pozza giallastra presso lago paludoso



Pozza giallastra presso lago paludoso e Rocca Piana



Pozza rotonda presso lago paludoso e Rocher Blanc



Ravin de Saume Longue



Ravin de Saume Longue e Tours du Vallon