Forcella Montanaia




Domenica 1 Agosto 2010: Pian Meluzzo - Bivacco Perugini - Forcella Montanaia - Pian Meluzzo


Partecipanti: Andrea e Davide.


Lunghezza: 8,5 Km circa A/R.


Dislivello: 1100 metri circa.


Difficoltà: E, qualche roccetta nell’ultimo tratto del ghiaione per salire al campanile, ma nessuna difficoltà tecnica; decisamente ripido anche il tratto finale del ghiaione per la Forcella, a qualcuno potrebbe anche dare fastidio.


Percorso in macchina: Da Arabba si prende la strada per il Falzarego e la si segue fino a 800 metri dopo Andraz dove si prende a destra la Sr203 (Strada regionale Agordina) e la si segue fino al bivio per Forcella Staulanza, che si imbocca sulla sinistra (Sp251). Dopo la forcella si continua sulla Sp251 fino ad incrociare la strada statale d’Alemagna; si continua comunque sulla stessa strada che però si trasforma in statale (Ss251) e si arriva a Cimolais.
Da Cimolais si devono percorrere ancora 12 Km circa di stretta stradina a pagamento (6 euro), in parte sterrata. Percorsa con attenzione la sterrata si arriva a una serie di piccoli parcheggi, nel più alto dei quali si trovano le segnalazioni dei sentieri. In tutto il percorso è lungo 100 Km.


Percorso a piedi: Si seguono le indicazioni per il Bivacco Perugini (sentiero 353) e si arriva in breve al bivio per il Belvedere del Campanile (purtroppo non abbiamo avuto tempo di andarci, ci hanno comunque detto che ci vuole circa un’ora per arrivarci). Proseguendo dritti si continua sul ghiaione della Val Montanaia e si incrocia poi, sulla destra, il bivio per il Sentiero Alpinistico Micheluz; superato anche questo senza imboccarlo si arriva in breve al Campanile e al retrostante Bivacco Perugini. Continuando sempre dritti sul 353 si arriva infine alla Forcella Montanaia,dopo aver superato, circa a metà strada dal Bivacco, l’ulteriore bivio sulla destra per il sentiero Tajarol (attualmente chiuso).


Racconto: Pur avendo sempre conosciuto di nome il Campanile non avevo mai pensato alla possibilità di andarci nei miei soggiorni estivi in Dolomiti, pensando che fosse troppo lontano; sarà merito delle mappe GPS, ma, quest’anno, mi è sembrato improvvisamente più vicino…
La prima impressione è però, spesso, quella giusta, e, in effetti, ci vorranno ben 3 ore dal Passo Campolongo al Pian Meluzzo, grazie anche ai 12 interminabili e lentissimi Km finali.
Dovremo così fare tutto di fretta e rinunciare alle previste variazioni di percorso per il ritorno: la chiusura del Sentiero Tajarol renderà però meno dolorosa tale rinuncia, mentre mi dispiacerà molto di più rinunciare a fare un salto al Belvedere, ma oggi che sono in gita con mio figlio devo pensare anche alle sue esigenze, che non sono, purtroppo, simili alle mie…


Conclusioni: Fantastico il Campanile e la vista che se ne ha salendo e dalla Forcella Montanaia, belle anche le guglie che vi fanno da corona sulla Croda Cimoliana e le altre cime dei dintorni. Una gita sicuramente irrinunciabile, magari abbinandola a un salto al belvedere, anche se sarebbe preferibile poterci andare in primavera o in autunno e non in piena estate, data la quota bassa.




Doppio torrione sul versante sinistro salendo al Campanile Montanaia



Guglie Pala Grande e Punta Pia più da lontano



Guglie Pala Grande Punta Pia e Cima Toro



Campanile Montanaia a destra e guglie Pala Grande a sinistra



Campanile Montanaia da sotto più da vicino



Guglie Pala Grande



Campanile Montanaia emerge sopra gli alberi



Campanile Montanaia da sotto e Croda Cimoliana a destra



Campanile Montanaia da sotto in mezzo a circo roccioso



Campanile Montanaia da sotto e Croda Cimoliana a destra ancora più da vicino



Campanile Montanaia da sotto ancora più da vicino



Campanile Montanaia da sotto ancora più da vicino più chiara



Cima Toro e Campanile Montanaia da sotto



Campanile Montanaia di fianco e Cima Toro sullo sfondo



Campanile Montanaia da sopra



Campanile Montanaia dal Bivacco Perugini



Campanile Montanaia con Cima Toro sulla destra dal Bivacco Perugini



Campanile Montanaia dal Bivacco Perugini più da vicino



Campanile Montanaia salendo alla Forcella



Campanile Montanaia salendo alla Forcella più da vicino



Guglie Croda Cimoliana primissimo piano più da lontano



Campanile Montanaia salendo alla Forcella da primo ripiano



Campanile Montanaia salendo alla Forcella da primo ripiano più da lontano



Forcella Cimoliana e guglie soprastanti molto più da lontano



Forcella Cimoliana guglie e Croda



Campanile Montanaia salendo alla Forcella da primo ripiano più da lontano più chiara



Sentiero su ghiaione e Campanile Montanaia salendo alla Forcella



Sentiero su ghiaione e Campanile Montanaia salendo alla Forcella con più cielo sopra



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia salendo alla Forcella



Campanile Montanaia salendo alla Forcella da più in alto



Primo piano guglia sul versante sinistro salendo alla Forcella Montanaia



Campanile e val Montanaia dalla Forcella



Croda Cimoliana Cima Meluzzo e Campanile Montanaia dalla Forcella



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia dalla Forcella



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia dalla Forcella più da lontano



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia dalla Forcella più scura



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia scendendo dalla Forcella



Campanile Montanaia scendendo dalla Forcella



Forcella e Croda Cimoliana e Campanile Montanaia



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia scendendo da Forcella



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia scendendo da Forcella più da vicino



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia scendendo da Forcella più da vicino



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia scendendo da Forcella ancora più da vicino



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia scendendo da Forcella più da lontano



Croda Cimoliano e Cima Meluzzo scendendo da Forcella Montanaia



Cima Meluzzo e Campanile Montanaia scendendo da Forcella più dal basso



Campanile Montanaia scendendo da Forcella più dal basso



Campanile Montanaia scendendo da Forcella più dal basso più da lontano



Campanile Montanaia dal prato Bivacco Perugini



Campanile Montanaia dal prato Bivacco Perugini più da vicino



Guglie in Croda Cimoliana primo piano scendendo da Forcella Montanaia



Campanile Montanaia dal Bivacco Perugini



Cima Toro Cima Rosina e Campanile Montanaia da sotto



Cima Toro Cima Rosina e Campanile Montanaia da sotto più scura



Punta Pia e Cima Toro scendendo a Pian Meluzzo