Monte Acuto anello dalla diga del Lagastrello




Domenica 16-2-2020: Diga Lagastrello (1160) – Rifugio Città di Sarzana (1575) – Sella Monte Acuto (1720) – Monte Acuto (1765) – Cippo di Monte Acuto (1745) – Diga Lagastrello (1160) – Lago Squincio (1245) – Diga Lagastrello (1160).


Partecipanti: Turbo, Vania, Debora, Alfredo, Elena e soundofsilence.


Lunghezza: 12 Km. circa.


Dislivello: 800 m. circa.


Difficoltà: in condizioni estive il giro è tutto E, nelle condizioni in cui l’abbiamo trovato, con parecchio ghiaccio, diventa EE ed è meglio avere i ramponi al seguito (e\o picozza), anche se non li abbiamo usati, ma in alcuni punti sarebbero stati decisamente utili.


Percorso in macchina: Da Genova in autostrada sulla A12 per Spezia fino a Vezzano Ligure, dove si passa alla A15 per Parma, che si percorre fino ad Aulla. Ad Aulla si prende la Sp665 passando per Licciana Nardi, Tavernelle e per il Passo del Lagastrello, dal quale scendiamo per circa 1,6 Km, fino alla fine del Lago, per prendere quindi un ponte a destra e parcheggiare nello slargo a sinistra.


Percorso a piedi: dal parcheggio prendiamo il sentiero in direzione del lago e giungiamo subito ad un cippo dove il sentiero di biforca, prendiamo quindi a sinistra per il Rifugio Sarzana, mentre a destra sarà da dove torneremo al ritorno. Il sentiero sale quindi gradatamente nel bosco, guadiamo poi il Rio Garzoli, ignoriamo quindi un paio di bivi, uno a sinistra ed il successivo a destra, continuando sempre sul sentiero 659 per il Rifugio Sarzana. Affrontiamo quindi un tratto più ripido, sempre nel bosco, e poi un falsopiano e una breve discesa fino al Rifugio Sarzana, da cui ci dirigiamo alla sponda sinistra (est) del Lago di Monte Acuto e, guadatone l’emissario, prendiamo il sentiero a destra (657) per la Sella di Monte Acuto, lasciano a sinistra il 659 che si dirige al Passo di Pietra Tagliata. Arriviamo quindi in breve alla Sella di Monte Acuto, da cui, prendendo a destra per crinale, si arriva in breve sulla vetta del Monte Acuto. Tornati alla sella percorriamo un tratto del crinale anche nell’atro senso (sentiero 00) per poi deviare subito a destra per raggiungere il Cippo di Monte Acuto, un’elevazione tondeggiante sulla cui vetta appunto troviamo un cippo.Ritorniamo quindi alla sella, anche se sarebbe stato più interessante seguire il crinale almeno fino a Punta Buffanaro, e imbocchiamo il sentiero a sinistra che scende sul versante opposto, sempre segnato 00 (che è il segnavia usato da queste parti per i sentieri di crinale). Dopo 900 metri il sentiero di crinale piega bruscamente a sinistra mentre noi continuiamo a scendere dritti sul sentiero 659a, diretto alla Diga del Lagastrello. Dopo 1 Km circa ci immettiamo quindi sul 653, che imbocchiamo verso destra, sempre in direzione Diga, alla quale in effetti dobbiamo tornare. Il nuovo sentiero quindi piega verso destra e corre parallelo al sottostante lago, per poi piegare in discesa e giungere al cippo del bivio dell’andata, dal quale arrivamo brevemente al parcheggio. Da qui abbiamo deciso di ampliare un pochettino il giro e abbiamo attraversato il ponte a piedi, quindi seguito la strada verso sinistra per poco più di 100 metri, ed imboccato a destra il sentiero per il Lago Squincio, che si raggiunge dopo una ripida ma breve salita. Dal Lago torniamo quindi al parcheggio sui nostri passi.


Traccia GPS: Monte Acuto (Per scaricare la traccia fate click col tasto destro sul link e selezionate “Salva link con nome”)


Conclusioni: breve gita piacevole, ma non all’altezza del vicino crinale dei 100 laghi, possibile migliorarla percorrendo il crinale attrezzato per Punta Buffanaro e Monte Alto, ma abbiamo rinunciato causa vento molto forte. Il ghiaccio ha reso il percorso più difficile, ma forse anche più suggestivo.




Lago Paduli al Lagastrello



Laghetto ghiacciato salendo al Rifugio Sarzana



Laghetto ghiacciato salendo al Rifugio Sarzana



Laghetto ghiacciato salendo al Rifugio Sarzana più da lontano



Laghetto ghiacciato salendo al Rifugio Sarzana ancora più da lontano



Pietre muschiate e faggi salendo al Rifugio Sarzana



Rio in bosco di faggi salendo al Rifugio Sarzana



Gruppo in bosco di faggi salendo al Rifugio Sarzana



Cristalli di ghiaccio salendo al Rifugio Sarzana



Cristalli di ghiaccio salendo al Rifugio Sarzana ancora più da lontano



Foglie sottoghiaccio salendo al Rifugio Sarzana



Onde di luce sottoghiaccio salendo al Rifugio Sarzana



Ghiaccio arabescato presso Rifugio Sarzana



Lago Monte Acuto da sponda nord



Lago Monte Acuto da sponda nord



Lago Monte Acuto da sponda est



Lago Monte Acuto da sponda sud



Ghiaccio imperlato in Lago Monte Acuto



Lago Monte Acuto da sponda sud più da vicino



Radura ghiacciata salendo a Sella Monte Acuto



Alpe di Succiso salendo a Sella Monte Acuto



Monte Acuto salendo alla Sella



Monte Acuto dalla Sella



Crinale 100 Laghi dalla Sella Monte Acuto



Alpe di Succiso dalla Sella Monte Acuto



Monte Acuto salendovi



Laghi salendo al Monte Acuto più da vicino



Laghi e Alpe di Succiso salendo al Monte Acuto



Cresta sommitale Monte Acuto



Laghi da cresta sommitale Monte Acuto



Laghi e Alpe di Succiso da cresta sommitale Monte Acuto



Laghi con Alpe Succiso e Punta Buffanaro da cresta sommitale Monte Acuto



Laghi da cresta sommitale Monte Acuto



Laghi e Alpe di Succiso dal Monte Acuto



Monte Caio dal Monte Acuto



Crinale 100 Laghi dal Monte Acuto



Alpe di Succiso e Punta Buffanaro dal Cippo Monte Acuto



Alpi Apuane dal Cippo Monte Acuto



Cippo Monte Acuto



Punta Buffanaro e Alpi Apuane da Cippo Monte Acuto



Isole Portovenere scendendo da Sella Monte Acuto



Alpi Apuane scendendo da Sella Monte Acuto



Crinale erboso con crinale 100 Laghi sullo sfondo scendendo da Sella Monte Acuto



Monte Acuto e Cippo da crinale erboso



Crinale 100 Laghi e Lago Paduli



Gruppo in bosco di faggi tornando alla diga



Funghi Esca in tronco tornando alla diga



Funghi Esca in tronco tornando alla diga



Funghi Esca in tronco tornando alla diga più da lontano



Pietre muschiate nel bosco tornando alla diga



Torrente impetuoso tornando alla diga



Stagno tornando alla diga



Stagno con bosco riflesso tornando alla diga



Stagno tornando alla diga



Stagno tornando alla diga



Stagno tornando alla diga



Rio nel bosco tornando alla diga più da lontano



Torrentello tornando alla diga più da lontano



Lago Squincio



Lago Squincio dalla diga



Lago Squincio con riflessi dorati



Rio muschiato tornando da Lago Squincio