Sito megalitico della Farfalla dorata a Monti San Lorenzo




Giovedì 20 giugno 2019: Monti San Lorenzo (160) – Farfalla dorata (235) – Monti San Lorenzo (160).


Partecipanti: Laura e soundofsilence.


Lunghezza: 2,3 Km., ma dipende anche da dove si parcheggia, se parcheggiamo all’inizio della strada sterrata bisogna aggiungere 1,5 Km tra andata e ritorno, per un totale di 3,8.


Dislivello: 70 m. circa, a cui ne vanno aggiunti altri 30 se si parcheggia prima dell’inizio della strada vietata.


Difficoltà: T, nessuna difficoltà e percorso breve.


Percorso in macchina: da Genova in autostrada A12 fino all’uscita di Sarzana, quindi si segue per Romito Magra, passato il quale si attraversa la località Guercio e, subito dopo, prima di arrivare ad una rotonda, si prende una stretta stradina sulla sinistra con segnalazione per Monti San Lorenzo. Percorriamo quindi la stretta stradina fino al primo tornante, dove parcheggiamo, o anche qualche centinaio di metri prima, come abbiamo fatto noi. In realtà la stradina per Monti San Lorenzo è vietata ai non residenti dal 15 giugno in poi, quindi se si vuole vedere la farfalla sarebbe meglio parcheggiare prima, noi non l’abbiamo fatto perché non sapevamo dell’esistenza del divieto.


Percorso a piedi: dal parcheggio si segue la strada asfaltata fino ad un grosso slargo dove è possibile far manovra. Qui a sinistra vi è una strettissima stradina asfaltata, con indicazione di strada senza uscita, mentre noi continuiamo a destra sempre su asfalto, lasciamo quindi l’asfalto per una sterrata seguendo ai bivi i cartelli indicatori per la Farfalla Dorata, che indicano anche la distanza che rimane da percorrere. Ormai a 100 metri dalla Farfalla, la strada sterrata si biforca: a destra un cartello parla appunto della Farfalla, ma noi dobbiamo prendere invece a sinistra, stranamente senza più indicazioni, con anzi quest’ultimo cartello che potrebbe fuorviare. In ogni caso in meno di 100 metri giungiamo al sito megalitico che si trova a destra del sentiero\sterrata. Il ritorno avviene per la stessa via.


Traccia GPS: Farfalla dorata (Per scaricare la traccia fate click col tasto destro sul link e selezionate “Salva link con nome”)


Conclusioni: Ad ogni solstizio d’estate una farfalla dorata viene proiettata dal sole intorno alle 20.15, attraverso il buco di un dolmen sull’antistante Menhir. Già questo in effetti rende il posto assai particolare, se non unico, ma bisogna anche dire che il circolo megalitico in sé vale comunque una visita, non sarà Stonehenge ma è comunque assai suggestivo. L’unica pecca è che ci troverete pieno di gente nelle sere prossime al solstizio. Data la brevità della gita può essere opportuno abbinarla a qualche altra cosa in loco o alla vicinissima Grotta di San Lorenzo: http://luoghidasogno.altervista.org/Grotte/Liguria/Appennino/Lorenzo.htm.




Menhir Farfalla Dorata



Farfalla Dorata inizia a spuntare su Menhir



Dolmen presso Farfalla Dorata



Dolmen e Menhir con Farfalla Dorata che inizia a spuntare



Farfalla Dorata su Menhir



Circolo di persone attorno a Farfalla Dorata



Farfalla Dorata su Menhir



Persone su Dolmen presso Farfalla Dorata



Farfalla Dorata su Menhir vista da destra



Farfalla Dorata su Menhir più da lontano



Farfalla Dorata su Menhir più da lontano



Dolmen presso Farfalla Dorata più da lontano



Farfalla Dorata su Menhir più da lontano



Farfalla Dorata su Menhir più da lontano



Dolmen e ingresso sito Farfalla Dorata



Farfalla Dorata su Menhir più da lontano



Farfalla Dorata su Menhir più da lontano



Dolmen e ingresso sito Farfalla Dorata vista verticale



Dolmen e ingresso sito Farfalla Dorata più da vicino



Dolmen e ingresso sito Farfalla Dorata più da lontano



Dolmen e ingresso sito Farfalla Dorata più da lontano



Dolmen e ingresso sito Farfalla Dorata più da lontano