Monte Zerbion da Artaz




Sabato 1 ottobre 2011: Artaz (1700) – Colle Portola (2410) – Zerbion (2719) – Colle Portola (2410) – Colle Pilaz (1981) – Artaz (1700).


Partecipanti: Dirty Harry, Fabio/5, Fede78, Marco, Scinty, Walter1 e soundofsilence.


Lunghezza: 17,7 Km. circa


Dislivello: 1000 metri circa.


Difficoltà: Tutto E. Qualche piccola difficoltà in più per il traverso senza sentiero tra la sterrata e il Sentiero Natura che richiede un minimo senso dell’orientamento e di attenzione data la mancanza di sentiero, però il percorso è facile e ci si muove facilmente a vista, non credo si possa parlare di un EE.


Percorso in macchina: Da Genova con l’A10 fino a Voltri, dove si prende l’A26 (Alessandria-Torino) e la si segue fino a poco oltre Casale Monferrato, dove si prende per Santhià e Aosta e si prosegue fino ad Ivrea, dove si continua sulla Aosta-Torino (A5) fino all’uscita di Chatillon. A Chatillon si imbocca la Valtournenche e la si segue fino ad Antey Sant’Andrè, dove si gira a destra per la Magdeleine e si segue la strada fino al parcheggio di Artaz, dove inizia il divieto di transito.


Percorso a piedi: Dal parcheggio si segue la strada in salita verso destra e, dopo pochi metri, superato un tornante, si imbocca il sentiero segnato sulla destra, con già indicazioni per lo Zerbion (Nr. 4), fino ad incrociare prima il sentiero Nr. 6 e, quindi, lasciare il 4 sulla sinistra per seguire il 6, appunto, verso il Colle Portola, da quale si prosegue fino in vetta.
Dalla vetta si ridiscende al Colle Portola e si segue a ritroso il sentiero dell’andata fino ad incrociare una sterrata, qui, invece di seguirla come all’andata, si traversa in orizzontale, senza sentiero, verso destra, sulle pendici del Monte Tantanè, mantenendosi più o meno alla stessa quota, fino ad incrociare, dopo circa 1,3 Km., il sentiero natura, che va imboccato in discesa verso sinistra. Si prosegue quindi sul sentiero natura fino ad incrociare una sterrata, che va seguita verso sinistra in discesa (sempre sentiero natura), per arrivare prima al Lago Charey e quindi al Colle Pilaz.
Dal Colle Pilaz si prende a sinistra il sentiero Nr. 3 e lo si segue fino a incrociare una sterrata; si segue quindi la sterrata in discesa fino a ritornare al parcheggio.


Conclusioni: Gita quasi sempre in ambienti aperti e panoramici che offre la parte migliore nel panorama di vetta sul Monterosa e il Cervino. Ancora meglio, però, la vista sul Cervino dal Sentiero Natura al ritorno. Belle anche le sfumature di verde del Lago Charey. In complesso sempre panorami piacevoli e rilassanti, anche se non del tipo che preferisco.




Punta Tersiva da Artaz



Lampione e Monte Emilius da Artaz



Monte Emilius da Artaz



Vista sud salendo da Artaz



Punta Tersiva e Emilius salendo allo Zerbion



Breithorn Polluce e Castore dal Colle Portola



Monte Rosa e Val d'Ajas salendo allo Zerbion



Cresta e vista sud dallo Zerbion più da lontano



Dent d'Herens Dent Blanche e Cervino dallo Zerbion



Dent d'Herens Dent Blanche e Cervino dallo Zerbion più da lontano



Val d'Ayas Grand Tournalin e Monterosa dallo Zerbion



Monterosa dal Lyskamm alla Piramide Vincent dallo Zerbion



Breithorn Polluce e Castore dallo Zerbion



Monte Bianco e Grandes Jorasses dallo Zerbion



Val d'Ayas Grand Tournalin e Monterosa dallo Zerbion più chiara



Cresta e vista sud dallo Zerbion più da vicino



Cresta e vista sud dallo Zerbion ancora più da vicino



Cervino dallo Zerbion



Emilius e Testa del Rutor dallo Zerbion



Madonnina vetta Zerbion e vista sud



Polluce dallo Zerbion



Zumstein Punta Gnifetti e Parrot dallo Zerbion



Emilius e Testa del Rutor dallo Zerbion più da lontano



Alberi sul crinale e Testa del Rutor scendendo dallo Zerbion



Cespugli rossi e vista sud-ovest dal sentiero natura



Cervino dal sentiero natura



Dent d'Herens e Cervino dal sentiero natura



Dent d'Herens e Cervino dal sentiero natura più da lontano



Cervino dal sentiero natura più scura



Dent d'Herens e Cervino dal sentiero natura ancora più da lontano



Dent d'Herens e Cervino dal sentiero natura più da vicino



ervino dal sentiero natura più da destra



Alberi gialli su cespugli rossi dal sentiero natura



Alberi gialli su cespugli rossi dal sentiero natura più da lontano



Dent d'Herens e Cervino dal sentiero natura



Torrente tra cespugli rossi e gialli dal sentiero natura



Torrente tra cespugli rossi e gialli dal sentiero natura più scura



Lago Charey vista parziale



Lago Charey



Lago Charey più scura



Alpeggi tornando ad Artaz



Pozza d'acqua tornando ad Artaz



Pozza d'acqua tornando ad Artaz più da lontano



Pozza d'acqua tornando ad Artaz ancora più da lontano