Cascata della Troggia da Introbio




Martedì 1 maggio 2018: Introbio (590) – Cascata Troggia (640) – Introbio (590).


Partecipanti: Stefs e soundofsilence.


Lunghezza: 1,3 Km.


Dislivello: 50 m. circa.


Difficoltà: E, con un minimo di attenzione nel tratto vicino alla cascata per le rocce che possono essere bagnate e scivolose.


Percorso in macchina: Da Genova a Milano sull’autostrada A7, quindi si prende la tangenziale est, seguendo le indicazioni per Como e Lecco, si imbocca quindi la A4 Milano-Venezia e la si percorre fino a Cinisello Balsamo dove usciamo, seguendo sempre le indicazioni per Lecco. Proseguiamo quindi verso nord sulla superstrada SS36 fino a giungere a Lecco, dove prendiamo l’uscita segnata per la Valsassina. Continuiamo quindi in direzione Valsassina , attraversando Balisio e giungiamo quindi ad Introbio, dove imbocchiamo a destra Via della Cascata (Cartello marrone con indicazione Cascata), dove parcheggiamo dopo un centinaio di metri negli spazi bianchi sulla sinistra davanti a un casermone.


Percorso a piedi: dal parcheggio prendiamo a sinistra, lasciando a destra la strada principale. Seguiamo quindi la stradina asfaltata che, in breve, diventa sterrata ed attraversa quindi un ponte, portandosi sulla sponda destra idrografica del torrente. Da qui, in breve superata una roccetta giungiamo al cospetto della cascata. Difficile però fotografare da qui per gli spruzzi d’acqua, conviene quindi continuare risalendo un piccolo ghiaione a sinistra, da dove si ha la stessa splendida vista, ma senza spruzzi d’acqua. Il ritorno avviene per la stessa via.


Traccia GPS: Troggia (Per scaricare la traccia fate click col tasto destro sul link e selezionate “Salva link con nome”)


Conclusioni: breve gita ad una cascata veramente spettacolare, consigliata al ritorno da una sicuramente splendida escursione nelle Grigne.




Cascata della Troggia



Cascata della Troggia più da vicino



Cascata della Troggia vista verticale



Cascata della Troggia vista verticale



Base Cascata della Troggia