Punta Sea Bianca da Pian della Regina




Domenica 19 novembre 2017: Pian della Regina (1740) – Punta Sea Bianca (2720) – Pian della Regina (1740).


Partecipanti: Maury76 (Fino in cima), Stefy, Gheroppa, Kay e soundofsilence.


Lunghezza: 8,4 Km circa.


Dislivello: 1000 m. circa.


Difficoltà: E tutto il percorso in estate, in condizioni invernali occorre essere dotati di ciaspole e/o ramponi, a seconda delle condizioni della neve. Nella traccia percorsa da noi ci sono poi uno o due tratti un po’ ripidi in cui con le ciaspole si può trovare qualche difficoltà, specie in discesa.


Percorso in macchina: Da Genova fino a Savona con la A12 e quindi si prende la Savona-Torino fino all’uscita di Marene; da Marene si prende per Savigliano e Saluzzo. Giunti a Saluzzo si iniziano a seguire le indicazioni per Pian del Re, e, giunti a Crissolo si inizia a salire per giungere fino al parcheggio di Pian della Regina, oltre il quale non si può proseguire nella stagione invernale.


Percorso a piedi: dal Pian della Regina si imbocca subito una sterrata (segnavia GTA) verso nord-ovest, che taglia un pezzo di strada asfaltata per Pian del Re, per attraversarla poi a quota 1770 e compiere quindi un nuovo taglio fino a quota 1820; qui percorriamo un nuovo taglio, sempre seguendo i segnavia biancorossi GTA (se visibili), per raggiungere un’ultima volta la strada a quota 1905 circa. Attraversiamo dunque la strada e continuiamo a seguire il segnavia GTA (e le eventuali tracce di passaggio sulla neve) fino a quota 2215 circa, dove lasciamo a sinistra i segnavia che conducono al colle della Gianna, per seguire a destra le tracce su neve che compiono un percorso più diretto. A quota 2620 circa raggiungiamo il crinale ed il sentiero proveniente dal Colle della Gianna, che seguiamo verso destra. Attraversiamo quindi un tratto pianeggiante e quindi giungiamo sotto la cupola sommitale che, in breve, ci porta in vetta. Il ritorno avviene per la stessa via.


Traccia GPS: Punta Sea Bianca (Per scaricare la traccia fate click col tasto destro sul link e selezionate “Salva link con nome”)


Conclusioni: breve ma ripida ciaspolata con bellissimi panorami sul gruppo del Monviso, molto belli i disegni del vento sulla neve, ma non è detto siano sempre uguali.




Monviso e Visolotto da Pian della Regina



Viso Mozzo Monviso Visolotto Punta Gastaldi e Roma salendo da Pian della Regina



Strada per Pian del Re e vista da Monviso a Punta Venezia



Monviso Visolotto e Punta Gastaldi salendo a Punta Sea Bianca



Sul sentiero GTA per la Punta Sea Bianca



Vista verso la pianura salendo a Punta Sea Bianca più da vicino



In salita verso la Sea Bianca



Salendo a Punta Sea Bianca



Viso Mozzo Monviso Visolotto Punta Gastaldi Roma e Udine salendo alla Sea Bianca



Onde di neve e Viso Mozzo sullo sfondo



Onde di neve e sullo sfondo Viso Mozzo Monviso Visolotto e Punta Gastaldi



Onde di neve e sullo sfondo Cima di Crosa e Punta Rasciassa



Onde di neve e Viso Mozzo sullo sfondo



Onde di neve salendo alla Punta Sea Bianca



In salita verso Punta Sea Bianca



Avallamenti nevosi salendo alla Punta Sea Bianca



Cima di Crosa e Punta Rasciassa salendo alla Punta Sea Bianca



Viso Mozzo Monviso Visolotto Punta Gastaldi Roma e Udine salendo alla Sea Bianca



In salita verso Punta Sea Bianca



Vista verso pianura con Alpi Liguri salendo alla Sea Bianca



Avvicinandosi alla cresta della Sea Bianca



Viso Mozzo Monviso Visolotto Punta Gastaldi Roma Udine e Venezia



Vista verso pianura da cresta Sea Bianca



Punta Sea Bianca dalla cresta



Monte Meidassa salendo alla Sea Bianca



Pendio sommitale Punta Sea Bianca



Monte Frioland e Briccas dalla Sea Bianca



Monte Frioland e Briccas dalla Sea Bianca



Primo piano Frioland dalla Sea Bianca



Vista su pianura e Alpi Liguri dalla Sea Bianca



Vista da Monviso alla Punta di Marte dalla Sea Bianca



Vista da Punta Roma a Monte Manzol dalla Sea Bianca



Vista da Monviso alla Punta Venezia dalla Sea Bianca



Ometto vetta Sea Bianca e Monte Frioland



Monte Frioland e Briccas dalla Sea Bianca



Alpi Marittime con Matto e Argentera dalla Sea Bianca



Bufera di vento su cresta Sea Bianca con vista da Viso Mozzo a Punta Venezia



Bufera di vento su cresta Sea Bianca con vista da Punta Roma a Meidassa



Vista da Viso Mozzo a Punta Roma dopo il tramonto