Cima Pierassin e Tete de Roburent da Le Pontet




Domenica 16 giugno 2019: Le Pontet (1950) – Lago Oronaye (2400) – Colle Roburent (2500) – Tete de Roburent (2585) – Mont Pierassin (2710) – Tete de Roburent (2585) – Lago Superiore di Roburent (2460) – Colle Roburent (2500) – Lago Oronaye (2400) – Le Pontet (1950).


Partecipanti: Em, Maury76 (Fino in cima), Ornella, Daniela, Stefy, Gheroppa, Kay e soundofsilence.


Lunghezza: 17,7 Km. circa.


Dislivello: 1000 m. circa.


Difficoltà: EE la salita alla Tete de Roburent e al Mont Pierassin, ripide, ma non difficili. EE la salita alla cima sopra il Lago Superiore, con alcuni passi tra il II ed il III un po’ esposti per raggiungere il bifido ed esposto cocuzzolo roccioso che ne rappresenta la sommità (F+). Tutto il resto E.


Percorso in macchina: Da Genova fino a Savona sull’Autostrada dei Fiori, poi fino a Mondovì sulla Savona Torino. Da Mondovì si segue per Cuneo e, poi, per Borgo San Dalmazzo e il Colle della Maddalena. A Borgo San Dalmazzo si devia a destra per Demonte e il Colle della Maddalena, strada che si segue fino al valico in terra Francese. Dal colle si scende per circa 1 Km, dove si prende a destra una breve rampa sterrata e si parcheggia appena sopra la strada.


Percorso a piedi: Dal parcheggio si prende a destra il sentiero per il Colle di Roburent. Si sale quindi in direzione nord-est seguendo il corso del torrente Oronaye. A quota 2280 circa si incontra il bivio sulla sinistra per il Colle delle Munie, mentre noi continuiamo a destra, con il sentiero che, poco dopo, piega decisamente in tale direzione. La traccia prosegue ora più pianeggiante nei magnifici prati dove si adagia lo splendido Lago dell’Oronaye che in breve raggiungiamo. Dal Lago si prende a salire un po’ più ripidamente verso il Colle di Roburent. Giunti al Colle, che abbiamo raggiunto per affacciarci sul sottostante Lago di Roburent, torniamo indietro un centinaio di metri e puntiamo sul versante a sinistra un evidente ometto più in alto, o comunque cercando di seguire una qualche traccia. Raggiunto l’ometto si segue l’evidente traccia che prosegue dritta, ignorando gli altri ometti che si dirigono più a destra (anche questa traccia va verso Il Mont Pierassin, ma è più difficile e scomoda da seguire, nonché scarica parecchie pietre), giungiamo così in breve alla cresta della Tete de Roburent, di cui la vetta è costituita dalla prima elevazione, per continuare poi sempre in cresta verso l’evidente Cime de Pierassin. Torniamo quindi sui nostri passi fino al Colle e da qui scendiamo al Lago Superiore di Roburent, che iniziamo a contornare verso destra. Giunti al termine della sponda ovest, troviamo la sponda nord sbarrata da un’elevazione che risaliamo direttamente fino alla cima. Dalla cima scendiamo in direzione (sud) dell’antistante cima dall’aspetto dolomitico e contornata a sinistra da eleganti torrioni; prima di giungere alla base della predetta cima occorre scendere ad un colletto con passi di disarrampicata di II, evitabili se si scende a sinistra prima. La salita alla vetta dolomitica avviene su sentiero ripido ma tracciato, fino ad un’evidente anticima, poco prima della vera vetta, costituita da un bifido cocuzzolo di roccia. Occorre quindi arrampicare una lastra rocciosa sulla destra della forcella che separa le due cime da una terza più bassa, per poi accedere alla forcella stessa e girare intorno alle cime per salirle senza difficoltà, ma con attenzione, data l’esposizione. Torniamo quindi sui nostri passi fino al Lago e ne continuiamo il giro verso destra, concluso il quale torniamo sui nostri passi fino al Colle e quindi al parcheggio.


Traccia GPS: Pierassin (Per scaricare la traccia fate click col tasto destro sul link e selezionate “Salva link con nome”)


Conclusioni: bellissima gita in ambienti meravigliosi, magnifici laghi e ampi suggestivi panorami, una valida alternativa alla salita al Monte Scaletta, che resta comunque la più bella da fare in zona, ma sicuramente meglio di quella al più noto Vanclava, che offre un panorama di vetta assai meno interessante e meno vasto.




Enciastraia Tete Carrèe Pelouse e Bosse du Lauzanier da Le Pontet



Crete de Parassac e Tete de Fer da Le Pontet



Cascate in Torrente Oronaye



Punta Incianao e Cima delle Lose



Torrente e Aiguilles Oronaye salendo da Le Pontet



Aiguilles Oronaye salendo al Lago



Aiguille orientale Oronaye



Aiguille orientale Tete de Platasse e Oronaye sopra prato verde



Torrente Oronaye sotto Tete de Platasse e Oronaye



Torrente Oronaye sotto Tete de Platasse e Oronaye più da vicino



Prato bianco con Aiguilles Oronaye sullo sfondo



Torrente Oronaye sotto Tete de Platasse e Oronaye più da lontano



Bec de Lievre andando al Lago Oronaye



Torrente Oronaye scorre tra prati bianchi



Prato bianco con sullo sfondo Tete de Platasse



Lago effimero con Bec de Lievre sullo sfondo



Lago effimero con Bec de Lievre sullo sfondo più da lontano



Immissario e lago effimero con Bec de Lievre sullo sfondo



Immissario e lago effimero con Bec de Lievre sullo sfondo dall'alto



Pozza e Lago Oronaye



2 Pozze e Lago Oronaye



Emissario e Lago Oronaye



Sasso affiorante in Lago Oronaye



Pozze presso Lago Oronaye e Bec du Lievre sullo sfondo più da lontano



2 Pozze e Lago Oronaye



Marmotta presso Lago Oronaye



Parte centrale Lago Oronaye parzialmente ghiacciata



Parte centrale Lago Oronaye parzialmente ghiacciata e Pointe de la Signora



Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo



Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo più da lontano



Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo più da lontano



Pozza profonda Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo



Altra pozza profonda Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo



Palude Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo



Parte ghiacciata Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo



Primo piano icebergs in Lago Oronaye



Parte ghiacciata Lago Oronaye con Aiguilles sullo sfondo



Parte ghiacciata Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo



Palude Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo più da vicino



Lago Oronaye con Bec de Lievre e La Meyna sullo sfondo da sopra più da lontano



Pozza di scioglimento con sullo sfondo Pointe de la Signora Bec du Lievre e La Meyna



Monte Feuillas dal Col di Roburent



Lago di Roburent e Rocca Peroni dal Colle



Lago di Roburent e Rocca Peroni dal Colle più da vicino



Monte Scaletta dal Colle di Roburent



Lago di Roburent e Bric dal Colle



Alpi Marittime con Argentera Matto Corborant e Ischiator dal Col di Roburent



Lago Oronaye con Bec de Lievre Sautron e La Meyna sullo sfondo salendo al Pierassin



Cime de Pierassin e Pointe de la Signora salendovi



Lago Oronaye con Bec de Lievre Sautron La Meyna e Chambeyron sullo sfondo salendo al Pierassin



Oronaye salendo al Pierassin



Cresta sommitale Cime de Pierassin



Pointe de la Signora salendo alla Cime de Pierassin



Rocca la Meja Rocca Brancia e Oserot dal Pierassin



Oronaye e Feuillas dal Pierassin



Ometto di vetta Pierassin e Pointe de la Signora



La Meyna Brec e Aiguille Chambeyron dal Pierassin



Lago Oronaye dal Pierassin



Alpi Marittime dal Pierassin



Vista da Corborant a Cima delle Lose dal Pierassin



Ometto di vetta Pierassin e Oronaye



Enciastraia Tete Carrèe e Tete de Pelouse dal Pierassin



Lago della Maddalena dal Pierassin



Feuillas Vanclava e Scaletta scendendo dal Pierassin



Lago Superiore Scaletta Rocca Peroni e Bric scendendo dalla Tete de Roburent



Crinale in discesa dalla Tete de Roburent



Lago di Roburent scendendovi più da vicino



Lago di Roburent scendendovi primo piano



Parte centrale Lago di Roburent con elevazione soprastante



Parte ghiacciata Lago di Roburent ed elevazione soprastante



Parte ghiacciata Lago di Roburent ed elevazione soprastante più da vicino



Parte ghiacciata Lago di Roburent vista di lato e elevazione soprastante



Primissimo piano ghiaccio in Lago di Roburent



Parte sud Lago di Roburent e elevazione soprastante



Elevazioni sopra Lago di Roburent



Primo piano elevazione sopra Lago di Roburent



Torrioni in elevazione sopra Lago di Roburent più da vicino



Sommità elevazione sopra Lago di Roburent dall'anticima



Lago Mediano di Roburent da anticima



Lago Mediano di Roburent e parte Inferiore sotto Rocca Peroni da anticima



Lago di Roburent sotto Oronaye da elevazione soprastante



Guglie successive da elevazione soprastante Lago Roburent e vista su Lago Mediano



Guglie successive da elevazione soprastante Lago di Roburent



Passaggio chiave per cima elevazione soprastante Lago di Roburent vista verticale



Cima elevazione soprastante Lago di Roburent



Tete de Roburent e Lago da sponda est



Lago di Roburent e elevazione soprastante dalla sponda est



isegni di schiuma e ghiaccio in Lago di Roburent



Parte ghiacciata Lago di Roburent e elevazione soprastante



Lago Oronaye dall'alto con sullo sfondo Bec de Lievre Sautron e La Meyna



Mont Feuillas tornando al Lago Oronaye



Aiguilles Oronaye da sotto più da vicino



Lago effimero e Bec de Lievre andandovi



Primo piano Bec de Lievre da sotto



Prati bianchi e torrente Oronaye dall'alto



Prato di fiori bianchi tornando a Le Pontet



Sentiero tra fiori bianchi e torrente Oronaye



Doppio torrente Oronaye con Crete de Parassac e Tete de Fer sullo sfondo



Primissimo piano Bec de Lievre da sotto



Cascate in Torrente Oronaye