Sestri Levante - Penisola - Ciappa del Lupo - Punta Manara




Venerdì 23/5/2008: Sestri Levante – Penisola – Ciappa del Lupo – Punta Manara


Partecipanti: Erika e Davide


Racconto: Altra minigita strappata al mal tempo e sfruttando l’asilo della Federica. Arrivati a Sestri con la pioggia verso le 10,30, ma fiduciosi in un miglioramento, decidiamo, prima di avventurarci per l’ignoto e pericoloso (così almeno lo classifica l’unica descrizione in nostro possesso trovata su internet) sentiero per la Ciappa del Lupo di esplorare un po’ la penisola di Sestri.
Giungiamo così ai ruderi del bombardato oratorio di Santa Caterina e quindi alla bella Chiesetta di San Nicolò, dalle mura di cinta della quale, attraverso qualche breccia nella recinzione, si ha un bel panorama sulla costa della penisola di Sestri, caratterizzata anche da un bel arco forato, anche se appena visibile da qui; sarebbe bello poter proseguire nella visita della penisola, ma al Grand Hotel dei Castelli la pensano diversamente e nonostante la nostra cortese richiesta non ci lasciano entrare nel parco, neanche offrendoci di pagare. Pare che una volta invece si potesse entrare a pagamento. Per chi fosse abbastanza temerario si potrebbe però, credo, calarsi con corda doppia da un’ampia breccia della recinzione della Chiesa di San Nicolò e giungere poi non troppo difficilmente ai sentieri del parco e quindi uscire da dall’entrata dell’Hotel.
Noi invece torniamo indietro e dopo una breve visita alla Baia del Silenzio intraprendiamo il sentiero per Punta Manara da Vico del Bottone; la deviazione per la Ciappa del Lupo si dirama dal predetto sentiero poco prima di giungere alla meta, quando ormai non c’è altro dislivello da affrontare che l’ultima scala in cemento.
La deviazione è riconoscibile oltre che dal fatto di essere l’unica evidente dal fatto che è praticamente delimitata da un masso con segnavia a est e da un albero a ovest. Il sentiero per la Ciappa scende sempre abbastanza evidente e più pulito e largo di quanto pensavamo fino alla meta e non presenta praticamente alcuna difficoltà. Il posto è molto carino con l’enorme ‘Ciappa’ che si protende verso il mare e il panorama di Punta Manara a est e della Penisola di Sestri a ovest. La scogliera è abbastanza facilmente percorribile verso est e forse potrebbe permettere di arrivare fino a Punta Manara; non posso confermarlo perché mi sono fermato prima, complice una situazione fisica non molto buona (mi accorgerò dopo che avevo la febbre), non me la sento di affrontare un passaggio in discesa, non difficile nella direzione citata, ma che mi pone qualche dubbio per il ritorno, inoltre mia moglie non mi ha seguito nell’esplorazione, anche lei alle prese con precarie condizioni fisiche dovuto ad un’infezione (quest’anno, l’ho già detto più volte, ci sono stati ben pochi giorni in cui stavamo bene tutti e cinque in famiglia e la tendenza sembra continuare…) e decido di tornare indietro, ma mi pare, appunto, che si possa andare avanti ancora parecchio, forse (c’è solo un punto che rimane nascosto alla vista da dove sono arrivato) giungere fino a quella che da qui sembra Punta Manara e girare sull’altro versante.
Verso ovest invece non ci provo nemmeno, le rocce sembrano un po’ troppo scivolose, ma la mia decisione è senz’altro condizionata dalle predette condizioni fisiche e dal fatto che sta venendo tardi per tornare a prendere la Federica dall’asilo. Torniamo quindi in cima e facciamo un breve salto a Punta Manara dove la nostra visita è premiata dalla presenza di belle farfalle giallo-nere con macchie rosse e blu sulle code (dovrebbero essere Iphiclides podalirius della famiglia delle Papilionidae) che per la prima volta riusciamo anche a fotografare.




Chiesa San Nicolò da dietro vista verticale più da lontano



Casa torre in Baia del Silenzio e Punta Manara



Baia del Silenzio



Staccionata e penisola Sestri



Scogliera sottostante e Penisola Sestri più da lontano



Cespugli gialli e Penisola Sestri più da lontano



Cespugli gialli su sentiero e Penisola Sestri



Cespugli gialli su sentiero e Penisola Sestri più da vicino



Cespugli gialli scogliera e Penisola Sestri



Cespugli gialli scogliera e Penisola Sestri più da vicino



Cespugli gialli scogliera e Penisola Sestri più scura



Boschi Punta Manara e Penisola Sestri



Agave cespugli gialli e Penisola Sestri



Penisola Sestri tra 2 tronchi



Istmo Sestri primo piano



Penisola Sestri completa



Istmo Sestri primo piano più da vicino



Penisola Sestri completa più da vicino



Istmo Sestri primo piano più da lontano



Penisola Sestri completa più da lontano



Penisola Sestri completa più scura



Erika e Penisola Sestri



Punta Manara scendendo alla Ciappa del Lupo



Vista est scendendo alla Ciappa del Lupo



Ciappa del Lupo e Penisola Sestri dall'alto più da lontano



Ciappa del Lupo e Penisola Sestri più da lontano



Ciappa del Lupo e Penisola Sestri più da lontano



Ciappa del Lupo e Penisola Sestri ancora più da lontano



Masso sospeso e vista est dalla Ciappa del Lupo



Primo piano Punta Manara dalla Ciappa del Lupo



Vista ovest e Penisola Sestri dalla Ciappa del Lupo più da vicino



Primo piano Punta Manara dalla Ciappa del Lupo più da lontano



Scogliera a ovest Ciappa del Lupo e Penisola Sestri



Vista est salendo dalla Ciappa del Lupo



Punta Manara salendo dalla Ciappa del Lupo



Penisola Sestri da Punta Manara



Penisola Sestri da Punta Manara primo piano



Albero su ciglio Punta Manara con punta Baffe sullo sfondo



Penisola Sestri da Punta Manara più da vicino



Vista a picco su mare da Punta Manara con cespugli in primo piano



Estremità Punta Manara e Punta Baffe sullo sfondo



2 Fiori viola in estremità Punta Manara con Punta Baffe sullo sfondo



Estremità Punta Manara con cespuglio e Punta Baffe



Ciglio a Punta Manara con Punta Baffe sullo sfondo



Vista a picco su mare da Punta Manara con Punta Baffe sullo sfondo



Punta Manara verso il mare



Pino e Penisola Sestri sullo sfondo



Erika di spalle tra cespugli gialli e Penisola Sestri sullo sfondo